Quella sporca dozzina

Sono 12.
E sono cattivi.
Ma non si tratta dei 12 militari del film del 1967, si tratta invece di 12 ingredienti presenti in moltissimi integratori alimentari venduti in Italia e nel Mondo.
Ora, non occorre fare gli indignati ad ogni costo, ma almeno porsi delle domande mi sembra il minimo: come si fa a commercializzare prodotti (anche da farmacia) che fanno più danni che benefici? Chi è stato a dare il placet per la loro messa in vendita? Non c’è nessuno che controlla?
Si badi bene, non si tratta di semplici ‘controindicazioni’, come magari prurito o leggeri malesseri.
1) Aconite: provoca avvelenamenti
2) Arancio amaro: contiene synephrina, elemento bandito dalla Fda (Food and Drug Administration) sin dal 2004
3) Larrea divaricat: danni al fegato e ai reni, contenuta in prodotti antistress in vendita anche in Italia
4) Argento colloidale: colorazione blu della pelle, problemi neurologici e ai reni
5) Coltsfoot: danni al fegato, cancro
6) Consolida maggiore: danni al fegato, cancro (vietata in Italia negli integratori ma facilmente riscontrabile in prodotti venduti via internet)
7) Sida cordifolia: attacchi di cuore, aritmia, ictus, morte (riscontrabile negli integratori per chi fa palestra)
8) Germanio: danni ai reni, morte (effetti collaterali noti sin dal 1993)
9) Celidonia: problemi epatici (vietato nelle farmacie ma la si trova nei prodotti di erboristeria)
10) Kava: problemi epatici, depressione, suicidio (facilmente reperibile in internet)
11) Lobelia inflata:  l’overdose può causare accelerazioni del battito cardiaco, abbassamento della pressione, coma, decesso (in vendita in alcune tisane)
12) Corynanthe yohimbi: con la promessa di un afrodisiaco ingeriamo un prodotto che provoca aritmie cardiache e che può portare alla morte (facilmente reperibile in internet)

A questa prima lista di 12 ingredienti se ne aggiunge un’altra di 9 prodotti ‘a rischio’.

dozzina.jpg
I prodotti originali sono sempre i migliori
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...