Flashback: acne giovanile. Parte 2 di 3: Uomo Test

L’acne bisognava combatterla con fermezza e costanza, ed io mi consideravo in guerra. Ma per quanti differenti farmaci io utilizzassi, essa rimaneva salda al proprio posto, con tutte le milizie sempre vive e vegete.
Quanti soldi spesi in pomate e creme, quante visite dermatologiche, quanti specialisti hanno detto la loro senza mai offrirmi una soluzione vincente.
Un giorno, durante una visita ambulatoriale, venne proposto a me ed ai miei genitori (ero minorenne) di prendere parte ad un test su una nuova pomata non ancora commercializzata, e dunque ancora priva di nome e marchio commerciale.
Io aderii volentieri, avevo già provato numerosi farmaci senza successo, ed uno in più non avrebbe cambiato molto.
Il problema era eventualmente legato agli effetti collaterali, ma è proprio per questo che c’erano i ragazzi come me che facevano in pratica da cavia.
Mi vennero dati alcuni tubetti grigi ed anonimi, senza scritte, ed io dovetti spalmarmi questa pomata sul viso per alcuni mesi andando ogni 2-3 settimane a fare una verifica presso il centro medico dermatologico specializzato.
Non seppi mai se il test venne valutato positivamente o meno.
Non seppi mai se la pomata alla fine venne messa in comemrcio oppure no.
Seppi soltanto che i brufoli rimasero al loro posto, fieri ed orgogliosi più di prima.

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Flashback: acne giovanile. Parte 2 di 3: Uomo Test

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...