La pasta troppo cotta è immangiabile

Non sapevo che titolo scrivere per farvi capire i miei tentennamenti riguardo gli appuntamenti con la psichiatra Dr.ssa Marchesini. L’ultimo nostro incontro, di venerdì scorso, è stato emblematico. Durato solo 20 minuti, è stato per me del tutto inutile. Mi sono trovato ad elencare le attività da me svolte nelle ultime settimane ed i rapporti con i familiari, e le conseguenze di tutto questo sul mio umore.
Il fatto è che io ora mi sento bene, se mi fossi sentito così 6 mesi fa non mi sarei mai rivolto ad una struttura specializzata. Mi sembra, tra l’altro, che la funzione della Dr.ssa Marchesini nei miei confronti si sia del tutto esaurita.
E’ già da alcune sedute che lei non fa nient’altro che ascoltarmi e dirmi di prendere il Cipralex. E’ possibile?
Io cercavo delle linee guida, dei consigli, dei suggerimenti da seguire. Ed invece mi sono trovato da solo con una pillolina.
Io dovrei prendre il Cipralex ancora per un mese, e dovrei ancora incontrarmi con la psichiatra 2 volte.
Ho preso una decisione e mezza.
Prima decisione: il Cipralex lo butto via. Non lo prendo più. Mi sento bene, e non è merito né del Cipralex né della Dr.ssa Marchesini. Io sto meglio perché ho reagito, ho tirato fuori le palle e la forza di volontà, perché ho riconosciuto i miei punti deboli ed invece di fare come lo struzzo li ho affrontati sconfiggendoli o facendomene una ragione. Non tutti i ‘depressi’ hanno la mia fortuna, la mia depressione era di forma lieve, ma credo che molti meriti vadano anche al sottoscritto.
Tra l’altro mi riapproprierei di me stesso al 100%, dato che il Cipralex ha una serie di effetti indesiderati infinita, ed alcuni di essi hanno colpito anche me.
Seconda decisione (ancora da confermare dato che sono ancora incerto): telefonare e dire alla Dr.ssa Marchsini “Buon Natale, Buon Anno, ma non ci vedremo più”. Inutile tirarla per le lunghe per dirle ancora una volta che va tutto bene e per sentirsi dire nuovamente “d’accordo, ci vediamo fra 3 settimane”. Per rispetto a lei ci andrei ancora, per rispetto a me stesso me ne starei a casa oppure me ne andrei a fare shopping natalizio.

list.jpg

Sto ancora verificando sul bugiardino del Cipralex gli effetti indesiderati sottolineando quelli che mi hanno direttamente interessato.

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...