Cavallette parte 2

Armato di scopettone esco e ne trovo solo una. Dov’e l’altra?
La bastarda si era arrampicata sul muretto e, nascondendosi alla mia vista, ha deciso di sorprendermi prendendo il volo proprio mentre stavo scacciando la prima a colpi di scopa. Una scena da circo. Quasi caccio un urlo, grido “bastarda!” e la rincorro con la scopa, raggiugendola sul selciato dove si era appoggiata e bastonandola con tutta le mie forze. Un vicino mi vede da lontano e crede io sia pazzo.
Dopo 5-6 colpi mi degno di vedere i resti del mostro, per accorgermi che in realtà era ancora bello vivo.
Allora prendo la rincorsa, e con un calcio che neanche Bergamaschi (rugby) la spedisco ad almeno 6-7 metri da dove vedo che ridecolla verso altri lidi. L’altra la vedo andare verso la casa del vicino guardone.
Ora vado a fare la mia manutenzione alla caldaia e poi di corsa alla scuola a prendere il bimbo.

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...