Bastoni tra le ruote

Per il mio lavoro, e per il mio ruolo in particolare, le ultime 2 settimane di Dicembre sono cruciali. Ho molte attività da svolgere, da perfezionare e da concludere entro il 31/12, ed il lavoro si concentra in questo periodo, volente o nolente.
Allora io mi dico: perché mi si viene a rompere ed a rallentare il lavoro ancora una volta con il “Working Sheet”?
Altre 2 mezze giornate da dedicare interamente all’analisi del proprio lavoro ed alla pedante compilazione di schede e di questionari, il tutto volto alla ‘crescita personale ed al raggiungimento di una produttività ottimale’. Tutti ne sono soggetti, dall’usciere al vice-direttore (direttore escluso).
Così, incredibilmente, mi trovo a dover fermarmi oltre l’orario di lavoro per recuperare il tempo perso per il WS.
Tutti se ne lamentano, anche i colleghi fancazzisti che passano ore a dormire/chiaccherare/internettare/caffettare.
Io non sono un krumiro, tutt’altro. E mi lamento solo a bassa voce e sul blog. Ma coloro che si lamentano ad alta voce sarebbero proprio quelli che dovrebbere starsene maggiormente zitti.
Detto questo, mi domando per quale lampo di genio si cerca di avere una maggiore produttività sul lavoro rendendo obbligatorie certe attività che in effetti la fanno diminuire. Mah.

 

krumiri.jpg

Gli unici Krumiri che mi piacciono.

 

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...