Il cambio della camera d’aria: dalla teoria alla pratica

“Hai bucato” dico al figlio vedendo la gomma posteriore della sua bicicletta afflosciarsi di colpo. Incuriosito, si chiede come sia possibile che la gomma della bicicletta possa bucarsi, credendo lui che la foratura fosse una casistica limitata alle auto di Formula 1.
A cento metri da casa c’è un negozio di biciclette, e chiedo loro se possono cambiarmi la camera d’aria. La signora, sola in negozio, dice che non può ma mi rassicura dicendomi che è un lavoro facile e che “ce la farà in 10 minuti“.

10 minuti un paio di palle.

Ci ho messo almeno un’ora, tirando dentro di me una serie di parolacce che per fortuna erano non udibili da parte del figlio (e di MDM (Mia Dolce Metà)). Poi il figlio, standomi sempre appiccicato, non faceva che innervosirmi con ripetute domande tipo “quanto manca?” “ce la fai?” e simili. Gli ho concesso una mezz’ora extra di Nintendo DS così ho potuto terminare il lavoro non senza difficoltà.

Claire1.jpg
E’ incredibile, tra l’altro, come certe “cose” dovrebbero durare 10 minuti ed invece durano un’ora mentre altre “cose” dovrebbero durare un’ora ed invece durano dieci minuti

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...