Il diritto di essere polemico

Partita di basket con il figlio in campo. Al segnapunti un dirigente della squadra avversaria, che giocava in casa.
Essendo una partita amichevole, ed essendoci in campo dei bambini, il risultato era la cosa davvero meno importante e credetemi quando vi dico che in questi casi il risultato lo si guarda solo alla fine della partita, e magari non lo si guarda nemmeno.
Però oggi mi accorgo di un particolare: molti canestri dei padroni di casa venivano fatti valere 3 punti, mentre i “nostri” canestri venivano fatti valere sempre 2 punti. Mi è parso quantomeno strano, dapprima pensavo di essermi sbagliato io, poi ho pensato ad un errore in buonafede del dirigente avversario. Ma la situazione si è ripetuta molte volte, così alla fine del 2° quarto ho chiamato a bordo campo il nostro “coach” e gli ho chiesto se valesse la regola dei 3 punti. Avuta risposta negativa gli ho chiesto di chiamare l’arbitro, ed una volta avutolo a disposizione gli ho detto che il solerte dirigente avversario aveva assegnato molte volte 3 punti ai canestri della sua squadra.
Agitazione a bordo campo, parolacce del pubblico di casa (i genitori dei bambini) nei miei confronti, e un bel vaffa indirizzatomi dal dirigente “incriminato”.
Finché ho detto: “ho registrato molti minuti di partita, volete vedere?”. Avevo infatti in dotazione la videocamera ed in effetti qualche minuto di ripresa l’avevo compiuto.
Sbiancato in volto, il dirigente ha ceduto il posto ad un altro personaggio ed i punti, da quel momento in poi, sono stati conteggiati in modo giusto, senza tuttavia venisse corretto il punteggio fino a quel momento conseguito.
Potevo lasciar stare?
Forse sì, ma secondo me meglio di no. Buonafede del dirigente oppure no? Facciamo anche finta di sì, comunque anche se si tratta di una partita amichevole tra bambini è bene agire con lealtà e correttezza.

Abbiamo perso 42 a 18.

sport, basket, polemica, imbroglio

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...