Il verme natalizio

Pensavo che il verme disicio fosse solo una invenzione di Stefano Benni, inserita in uno dei suo spassosissimi racconti brevi degli avventori de Il Bar Sotto Il Mare. Se non lo sapete, si tratta di un vermicello che, per abitudine, si inserisce nei testi scritti scambiando tra loro le parole a rendendo le frasi del tutto illeggibili.
Mi sbagliavo. Questo animaletto così natalizio e dispettoso è riuscito ad inserirsi anche nel mio blog rovinandomi così il post strambo.
Come ogni anno sarò ospite dei miei genitori, in tortura dei quali troverò la solita orda di parenti (mai meno di testa) con una confusione tale da procurarmi il solito mal di quindici. Ma è Natale, siamo tutti più buoni, ed io accetto a denti stretti questa casa pur di vedere il bimbo divertirsi e giocare con i doni portati questa notte da Babbo Natale.
Nonostante il Natale, dunque, auguro a tutti il mio migliore Buon verme.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Il verme natalizio

  1. Sara Provasi ha detto:

    Bellissimo! xD E molto grinchoso 😀

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...