La morte nell’era internet

E’ strano venire a sapere con qualche giorno di ritardo che un ragazzo inglese conosciuto in internet è recentemente morto per cause naturali a soli 31 anni.
Sono rimasto molto colpito da questa vicenda, perché “Techno” era un ragazzo con cui spesso mi scrivevo e mi consultavo per discutere di musica e di dischi in generale. Qualche mese fa si era eclissato, per poi tornare scusandosi dell’assenza dovuta a motivi familiari: era diventato padre di un bel bambino, e ne era giustamente orgoglioso.
Qualche giorno fa la terribile notizia, avuta da terze persone e verificata ex-post sui quotidiani del paese in cui viveva.
Nel forum musicale cui io partecipo attivamente lo sconcerto è stato generale perché, anche senza conoscerlo di persona, Techno era uno di noi, ed ora la sua mancanza ci addolora. E’ strano addolorarsi per una persona che non conosci direttamente, che per strada non avresti riconosciuto,  ma questo è il mondo di internet: siamo tutti degli avatar spersonalizzati, e quando uno di noi scompare la campana suona, ma molto in lontananza. E’ corretto: con gli amici veri esco a bermi una birra o a vedere la partita di calcio, ma non riesco a rimanere indifferente alla scomparsa di una persona conosciuta solo on-line, con il quale avrei certamente condiviso molte più esperienze di vita se non fossimo vissuti a 1300 Km di distanza.
Ciao Cris “Techno”, e grazie.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...