Pizza brasiliana

Fino alla settimana scorsa avevo la pizza a Km zero. Anzi, a metri 30. Non immaginate la comodità di avere una pizzeria per asporto a pochi metri da casa, dove basta uscire dal cancello per essere praticamente già arrivati.
Il problema è che ora ha chiuso. Il proprietario/pizzaiolo, il mio amico Moby (data la somiglianza con il musicista), ha deciso di cambiare vita, mollare tutto, ed andare a vivere in Brasile, dove aprirà a gennaio un’altra pizzeria nello stato di Santa Catarina, dove vive una grossa comunità di emigrati italiani.
Dopo il mio amico Big Ben, dunque, anche Moby lascia l’Europa per trovare maggior fortuna. Big Ben è stato accolto dall’uragano Sandy e poi dalla neve, con un black-out a casa sua durato diversi giorni. Spero che a Moby vada meglio dal punto di vista climatico, e che le sue speranze vengano appagate.
Per quanto mi riguarda ora per avere le mie pizze da asporto devo fare 2 Km e prendere l’automobile.

pizzeria da asporto

Le pizze più richieste in Brasile secondo un recente sondaggio tra le pizzerie di tutto il Brasile

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...