Flu

Quando in 2a media scoprii che ‘influenza’ in inglese si dice ‘flu’ sperai anche che ‘mal di denti’ in inglese si dicesse ‘den’, per facilità di apprendimento. Purtroppo la parola è ‘toothache’, difficile da scrivere ed ancor di più da pronunciare. Tant’è.
Ecco, volevo dire che ho preso l’influenza: febbre alta, vomito e dissenteria, tutto insieme condito con male alle ossa ed ai muscoli. Niente male.
Ho spedito MDM (Mia Dolce Metà) alla farmacia di turno più vicina, e mi ha portato a casa le bustine Geffer contro il vomito (con un paio di bustine sto già meglio) e le capsule Codex per l’intestino (ancora nessun effetto rilevante). Per la febbre, che ha toccato i 38.4°, semplice tachipirina (ora mentre scrivo in velocità ho poco più di 37°).
Il Dr. Wolf dice che in 2-3 giorni sarò già operativo, e lo spero dato che a lavoro sono davvero pieno di attività da svolgere, e qui a casa da solo non so che fare per far passare il tempo, dato che la lettura non si addice al mal di testa da febbre e la TV mi da fastidio.

influenza, geffer, codex, tachipirina
Den (Harrow): un imbroglio tutto italiano che in confronto i Milli Vanilli erano dei dilettanti

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...