Piacevole sorpresa

Mi scarico via web l’estratto conto bancario ogni mese, ed anche l’ultima volta a prima vista non avevo notato nulla di inusuale.
Se non fosse che, come saldo finale del mese di febbraio, l’importo era superiore a quello che mi sarei atteso. Scorro velocemente le singole voci e trovo una entrata non preventivata, derivante da un credito che vantavo dalla mia veccha azienda e che ritenevo non avrei mai visto essermi riconosciuto.
Dovete sapere che fino a circa 6 anni fa lavoravo per una azienda che, entrata in crisi, iniziò a non pagarci più lo stipendio e neppure i contributi. Entrati in ‘amministrazione straordinaria’ (l’ex presidente andò anche in prigione) noi dipendenti facemmo richiesta tramite tribunale di diritto di credito privilegiato. Una parte consistente ci venne saldata a rate negli anni successivi ma mancava sempre all’appello circa il 30% delle spettanze totali.
Ecco che questo accredito inaspettato fa fare un piccolo sospiro di sollievo al mio risicato bilancio familiare, che come in ogni famiglia ‘media’ italiana in questi ultimi anni ha iniziato a perdere parecchi colpi.

lavoro, soldi

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...