Le perle di Achille

Achille lavora nella mia stessa Azienda da almeno 10 anni, ma la memoria non è il suo punto di forza.
Poco dopo la sua assunzione è diventato nostro collega un certo Di Carlo (cognome) ma per qualche strano motivo Achille da anni continua a chiamarlo Carlo, come se fosse il suo nome di battesimo.
Abbiamo per anni creduto che usasse il nome Carlo come “soprannome” (anche perché nell’elenco degli interni sono indicati chiaramente tutti i nostri nomi e cognomi), finché la settimana scorsa ci si è bloccata la mandibola quando in corridoio, fuori dai bagni, Achille ha chiesto a Di Carlo: “Scusa Carlo, ma come fai di cognome?”

Questa voce è stata pubblicata in blog life, Le perle di Achille e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Le perle di Achille

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...