Spending (review)

E’ una vergogna.
La politica dello ‘Spending Review‘ rivolta ai tagli alla sanità pubblica sta producendo delle gravi ripercussioni per i pazienti.
La scelta dei tagli rivolti alle cliniche convenzionate obbliga di fatto il malato a rivolgersi esclusivamente al CUP (Centro Unico di Prenotazione) dove si incontrano le liste di attesa più lunghe di tutte le Nazioni industrializzate.
Ora, accade che mio figlio abbia bisogno di una visita oculistica abbastanza urgente, dato che lamenta frequenti mal di testa. I centri convenzionati gestiscono ora solo privatamente (non più in convenzione, dunque) tali visite, perciò sono costretto a chiamare il CUP, dove mi prenotano la visita per Gennaio 2014. Non è un errore: proprio Gennaio Duemilaquattordici.
Questo è un insulto, innanzitutto all’intelligenza, ma anche alla dignità delle persone!
E se avessi avuto bisogno di una visita più ‘seria’?
Sono stato dunque costretto a rivolgermi ad un poliambulatorio, dove ho potuto prenotare la visita nel giro di 4 giorni, ma dove in cambio ho dovuto lasciare più di 90 Euro (il ticket si sarebbe aggirato sui 16 Euro). Ma vi rendete conto? E se una famiglia non ce la dovesse fare a sostenere tale spesa? In questo periodo di crisi le tasche delle famiglie italiane si stanno svuotando, e conosco personalmente situazioni di eccezionale difficoltà economica. Che si fa? Si attendono 9 mesi per far visitare il figlio?
No, io non mi riconosco più in questo Paese. Non è possibile che la Sanità venga depauperata a tal punto da non garantire la sostenibilità dei servizi erogati. La difesa del malato deve essere primaria, e non è davvero accettabile che gravi sul malato stesso il costo della sua malattia quasi come fosse una colpa il fatto di non star bene.

VISITA.jpg

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Spending (review)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...