Cose da Turchi: parte 4/6

Manavgat
Il fiume Manavgat è famoso per le sue caratteristiche cascate, molto carine anche se di dimensioni ridotte. Il fiume è parzialmente navigabile, e verso la foce ci puoi anche fare il bagno. Piccolo particolare: dopo la foce il mare è caldo, mentre invece le acque del fiume sono terribilmente fredde anche d’agosto

Mare
Il mare turco è splendido, ha un colore talmente bello che non ci sono dubbi sul motivo per cui il “turchese” – colore e pietra preziosa – abbia preso questo nome.
Peccato che, almeno dov’ero io, il mare fosse anche spesso molto mosso, limitando la possibilità di nuotarvici dentro.
A meno che non si volesse giocare a “sfida le onde” perché in questo caso il divertimento è assicurato

Multilingua
La Turchia, ed in particolare la zona del villaggio turistico dove ho soggiornato, è un Paese multietnico. Ecco dunque l’importanza di farsi capire dai turisti esprimendosi nelle loro lingue madri.
Lo speaker dunque si rivolgerà ai presenti con frasi in tedesco, russo, polacco, israeliano, armeno, serbo, croato, bielorusso, bosniaco, francese ma assolutamente non in italiano, giusto per farvi capire che siete i benvenuti

Musica
La musica turca tenta in tutti i modi di coniugare le atmosfere della vicina zona arabica con i ritmi e le sonorità occidentali. Ne consegue una patchanka del tutto priva di originalità ed assolutamente inascoltabile

Non desiderare la donna d’altri
Da bravo maschietto italiano, io le donne d’altri le guardo tutte, e mi soffermo pure a meditare.
Le donne del villaggio turistico provenivano da tutti i Paesi limitrofi, in particolare dalla Russia, dalla stessa Turchia, dalla Polonia, dalla Germania, dall’Italia (anche se noi italiani non eravamo in molti) e dalle Repubbliche della ex Jugoslavia, con piccolissime minoranze provenienti da Israele, Belgio e Armenia.
Le donne più belle in assoluto, davvero splendide, sono le russe. Hanno anche un portamento da vere zarine, ed il premio di reginette di bellezza spetta a loro di diritto. Alcune di loro davvero strepitose.
Le tedesche, invece, sono generalmente le più brutte. Quando incontravi una donna (ma anche un uomo) in soprappeso od obesa, ne riconoscevi sempre (ripeto: sempre) la provenienza germanica.
Ed allora il mio pensiero andava a quelle povere bambine, ma anche ai bambini, che ora sono così carine e che tra 30 anni assomiglieranno ai loro genitori e faranno scricchiolare la bilancia grazie alla loro dieta ben poco “mediterranea”

Pamukkale
Non è difficile capire come questo luogo venga considerato dall’Unesco “Patrimonio dell’umanità”.
I movimenti tettonici hanno causato, in un arco di tempo di milioni di anni, la formazione di bianchissimi strati di calcare che, a forma di cascata, scendono lungo i pendii dando vita a quelle che vengono chiamate “cascate di ghiaccio” o “castelli di cotone”, da cui il nome della città.
Un lungo viaggio in autobus che benedirete per la meraviglia che apparirà di fronte ai vostri occhi

Semafori
La segnaletica semaforica in Turchia è decisamente migliorabile.
Sia il segnale di “rosso” che quello di “verde”, infatti, sono accompagnati da un conto alla rovescia che ne segnala la durata. Le conseguenze sono che:
– se il semaforo è rosso e mancano solo 3-4 secondi al verde, i conducenti si guardano intorno e se non vedono altre vetture innestano la marcia e partono anzitempo
– se il semaforo è verde e mancano solo 3-4 secondi al rosso, i conducenti accelerano come dei forsennati per evitare il rosso, attraversando gli incroci semaforici alla velocità di un proiettile
In entrambi i casi l’attraversamento di questi incroci diventerà una esperienza da raccontare ai posteri (come sto facendo io) sempreché abbiate la possibilità di farlo

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...