3 domande a… l’Astrologia

Innanzitutto non mi piace il tuo nome: il suffisso -logia ti da una parvenza di “scientificità” che a dire il vero non meriti assolutamente. Perché non vai all’anagrafe e cambi il nome in “Astromanzia” oppure in “Astrofregatura”?

Milioni, miliardi di persone mi hanno sempre venerata e, pendendo dalle mie labbra, creduto ad ogni mia parola.
Perché mi vuoi denigrare?

Perché sei una ciarlatana. Dai alle persone una falsa percezione della realtà, facendo credere cose che non hanno un minimo di fondamento scientifico, facendo leva sulle loro debolezze o sulla loro creduloneria.
“Circonvenzione di incapaci” ti dice nulla?

Che male c’è se le persone mi prestano attenzione? Anche il meteorologo può sbagliare, perché agli astrologi questo non è concesso?

Mi fai incazzare, sai? Il meteorologo studia una miriade di aspetti climatici, usa complicati sistemi statistici per offrire alla persone una “previsione” (dunque non una certezza matematica) sul tempo che verrà. E’ uno studio molto complesso che non ha nulla a che vedere con “Giove in Leone” e dedurre che si ha “fiducia in se stessi”. Ma che cazzata è? E poi: come è possibile che tutte le persone del mondo dello stesso segno zodiacale abbiano l’oroscopo identico? Ah beh, certo, dicendo frasi vaghe (“una piacevole sorpresa”, “piccole dispute al lavoro”, “anno pieno di novità”, etc…) qualcuno certamente si riconoscerà in esse, ma la tua pretesa di spiegare il mondo partendo dal moto dei pianeti è assolutamente ridicola.

Tu di che segno sei?

Vergine

Sei testardo e ordinato?

Sì, ma che c’entra? Sarà un caso, diamine!

Quando sei nato avevi la Luna in Bilancia?

Un attimo… credo di sì.

Dunque hai avuto una infanzia basata sul bisogno di farsi accettare dagli altri…

Può essere, forse sì, ma stai solo arrampicandoti sugli specchi. Fai 2000 profezie, il fatto che ne indovini qualcuna rientra solo nel calcolo delle probabilità.
Sai cosa ti dico? Che non è nemmeno colpa tua, è colpa delle persone che ti danno retta e ragione. Come con Wanna Marchi: è vero che imbrogliava le persone, ma certo che farsi fregare in quel modo… era proprio da mentecatti. O disperati. Altrimenti torniamo agli stregoni africani oppure leggiamo i fondi di caffé.
Per me sono tutte fandonie, tu dovresti sparire e gli astrologi trovarsi un lavoro vero.

Sei per caso della seconda decade?

Non ti rispondo.

Se avete 3,90 Euro che vi avanzano, non sarebbe meglio darli in elemosina che spenderli per queste inutili riviste?
Oppure vi fornisco il mio conto Paypal

=====>>>>><<<<<=====

Le precedenti interviste:

Napoleone
Fabrizio Cicchitto
Pitagora
Kim Jong Un
Rita Levi-Montalcini
Gigi Marzullo
Claudio Baglioni
Emilio Fede
Caino e Abele

Questa voce è stata pubblicata in 3 domande a... e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a 3 domande a… l’Astrologia

  1. Marta Vitali ha detto:

    ah!ah!ah! Io però ci credo solo se è positivo…

    Piace a 1 persona

  2. Pingback: Il mio 2015: il blog | Non sono ipocondriaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...