Need For Speed

Ho portato il figlio al cinema a vedere “Need For Speed“, per festeggiare il 4 e mezzo preso in geografia.

<Pausa>

Il figlio va bene a scuola, ed i voti sono nella maggior parte dei casi davvero molto buoni. Nonostante avesse studiato, tuttavia, la verifica scritta di geografia è stato un fiasco. Ci sono le attenuanti generiche, ma il voto parla chiaro.
Tuttavia avevamo una serata padre/figlio da soli perché MDM (Mia Dolce Metà) aveva un impegno, per cui avevo già deciso da tempo, e sua insaputa, che saremmo andati al cinema. La casualità volle che nello stesso giorno portasse a casa questo infausto risultato, ma non me la sono sentita di rovinare una serata per un voto che comunque appare recuperabilissimo.

</pausa>

Avevo scelto un multisala a circa 20 Km da casa mia, e non conoscendo bene la strada ho lasciato che a guidarmi fosse il figlio, permettendogli per la prima volta di usare il navigatore incluso sul cellulare. Peccato che lui si sia confuso nella digitazione e mi stava mandando da tutt’altra parte. Riconfigurato il tragitto quando eravamo ormai in clamoroso ritardo, siamo arrivati al multisala durante la pubblicità pre-film, e dopo solo un minuto la proiezione è iniziata. Giusti in tempo.
Il film ricalca il famoso videogioco, dove a farla da padrone sono le gare automobilistiche clandestine. Non mi attendevo significati particolari, le mie aspettative erano di vedere un film d’azione, con gare tiratissime ed inquadrature mozzafiato. Accontentato.
Non è il mio genere di film, ma la scelta è caduta su questo titolo per 2 motivi:
– non c’erano altri film adatti al figlio
– lui ha giocato moltissime volte al videogioco omonimo, quindi speravo gli sarebbe piaciuto
In effetti il ragazzo ha gradito molto la sorpresa di portarlo al cinema, ed il film gli è piaciuto molto: la serata padre/figlio è riuscita in pieno.

“Hai sbagliato clamorosamente strada… ricalcolo…”

Questa voce è stata pubblicata in famiglia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Need For Speed

  1. Erik ha detto:

    Menomale che a causa del voto non hai deciso di cancellare la serata ed il cinema… secondo me (ma forse non faccio molto testo visti i miei pessimi trascorsi scolastici) è importante far capire ai bambini che la cosa più importante nella vita non è non sbagliare mai ma rendersi conto che bisogna cercare e se possibile trovare il modo di rimediare… nessun evento insegna di più di un errore… niente ci permette di migliorarci di più di una lacuna o una mancanza….

    "Mi piace"

  2. kikkakonekka ha detto:

    Tra l’altro i suoi voti sono mediamente alti… spero gli sia da insegnamento per studiar meglio la prossima volta.
    Ciao Erik.

    K.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...