Ritorno dai dentisti

Passato il momento di sconcerto legato ai miei problemi di natura ‘addominale’, qui discussi nelle ultime settimane, sono tornato dai dentisti pazzi per valutare il lavoro di impianto che devo farmi fare per colmare la avulsione di un molare.
Arrivo allo studio, ed accedo alla sala d’attesa che era completamente al buio. Accendo la luce e quasi prendo un colpo perché in effetti c’era già una persona, che però se ne stava nella completa oscurità.
Il tizio, che io riconosco all’istante ma lui no perché forse stava pisolando, mi fa “buongiorno” ed io gli rispondo “buongiorno un cazzo, Tiziano siamo colleghi da più di 10 anni, mi riconosci o stai dormendo?”
Il collega Tiziano inforca gli occhiali e finalmente mi mette a fuoco, mettendosi a ridere.
A parte questa parentesi, i dentisti pazzi guardano le lastre dell’ultima ‘panoramica’ e poi valutano de visu la situazione in bocca, spiegandomi che la ricrescita dell’osso è ancora incompleta e che i lavori per l’impianto li inizieremo a luglio, al mio ritorno dalle vacanze.
Inoltre, per il sollievo del mio portafoglio, mi confermano che il Fondo Est (cui loro sono convenzionati) prevede il pieno rimborso per le operazioni di implantologia, e questo è certamente un fatto molto positivo.
Sorrido a 31 denti (uno manca all’appello), verifico che il collega Tiziano non abbia ripreso sonno e torno a casa.


Il collega Tiziano si rilassa attendendo il proprio turno

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...