Siamo tutti intelligenti: i cammelli scoreggioni

Un gruppo di ricercatori statunitensi si è posto un dubbio amletico: se il metano emesso dai bovini è un fattore che influisce a livello di effetto serra, quello dei cammelli può essere anch’esso ritenuto un problema per il surricaldamento terrestre? A che livello rispetto a quello dei bovini?
La loro attenzione si è concentrata non solo sui cammelli, ma su tutto il genere dei camelidi, che comprende anche dromedario, lama, vigogna e alpaca. Messi tali animali in camere controllate ne sono state analizzate le flatulenze giungendo alla conclusione che, a causa di un regime alimentare differente e più ridotto rispetto a quello dei bovini, le flatulenze dei camelidi sono da considerare meno pericolose per l’effetto serra rispetto a quelle dei bovini stessi.
Attendo le verifiche per le emissioni mefitiche del mio collega Enzo.


La prossima ricerca riguarderà i rutti dei cammelli

Questa voce è stata pubblicata in Siamo tutti intelligenti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Siamo tutti intelligenti: i cammelli scoreggioni

  1. Pingback: Il mio 2015: il blog | Non sono ipocondriaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...