Si è sposato mio fratello. Parte 1 di 2: i fatti

Mio fratello si è sposato sabato scorso nella Basilica di Santa Maria di Leuca che per noi, provenienti da Padova, non è proprio dietro l’angolo.
Dico la verità: io ed MDM (Mia Dolce Metà) eravamo un po’ scettici riguardo questo matrimonio, temendo di trovarci di fronte ad un evento e a dei festeggiamenti molto distanti dai nostri canoni e dalle nostre abitudini, anche per la massiccia presenza di parenti di lei (meridionali) in contrapposizione con la sparuta presenza di gente del nord (noi).
Sono felice di poter dire di essermi sbagliato.
Le persone salentine si sono dimostrate squisite, ospitali e simpatiche, ed i festeggiamenti sono stati una vera festa per tutti, con un coinvolgimento emotivo che non provavo da anni.
La cerimonia in Basilica è stata molto sobria, ed i festeggiamenti all’esterno molto belli anche in virtù della stupenda location: Santa Maria di Leuca è davvero splendida.
Io, in qualità di fratello e testimone, mi sono emozionato davvero. Mio fratello, che ha 6 anni meno di me ed ho sempre visto come un ‘fratellino’, si è sposato, l’ho visto felice come non mai, ed io sono davvero orgoglioso di lui.
La cena nuziale è stata davvero over-the-top. Musica dal vivo intervallata da un’ora di musica da discoteca anni ’80-’90, coreografie provate più volte da parte di alcuni ospiti e riuscite alla perfezione, cibo a base di pesce delizioso, ospiti affabili con i quali è stato un vero piacere stare insieme. Molto bella la marcia nuziale ballata dagli sposi in mezzo alla pista che, dopo circa 30 secondi, si è magicamente tramutata in un ritmo techno con gli sposi e gli ospiti più giovani scatenati nel ballo. Io mi considero giovane e mi sono buttato a capofitto.
A metà della serata c’è stato il momento della ‘pizzica‘, tradizionale danza salentina che non avevo mai visto ballare.
Una parola sola: meravigliosa.
Una amica della sposa ci ha deliziati per 15 minuti con un ballo pieno di pathos, femminilità, sentimento e leggiadria che ci ha fatto davvero commuovere. Mi sono letteralmente innamorato di quella ragazza (MDM non deve saperlo) anche se in modo del tutto platonico.
Il mio secondo innamoramento (purtroppo anche questo platonico) riguarda la testimone della sposa, una ragazza di origini sudamericane bella e simpatica all’inverosimile. Le ho fatto spesso compagnia (con MDM leggermente gelosa) giustificandomi dicendo che “tra testimoni è giusto conoscersi meglio”.
Il terzo ed ultimo innamoramento riguarda le terre e le persone del Salento, che mi hanno fatto sentire come se fossi a casa mia nonostante i molti Km percorsi. Un giorno ci tornerò.
Nel frattempo il mio ‘fratellino’ è in viaggio di nozze in Scandinavia: Danimarca, Norvegia, Svezia e Finlandia sono le mete scelte da lui e neosposa per queste 2 settimane di luna di miele.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in famiglia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Si è sposato mio fratello. Parte 1 di 2: i fatti

  1. Erik ha detto:

    attendevo con “ansia” questo post… sono felice che sia andato tutto meglio di quel che pensavi… non ci son mai stato ma diversi fattori mi legano molto a quella terra…

    Piace a 1 persona

  2. Erik ha detto:

    p.s. non ci innamoriamo un pò troppo?!?!?! 😛

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...