Racconto breve: L’incipit

<Avevo già compiuto i miei trent’anni>
“No, così non va bene. Non mi piace… aspetta, ci riprovo”

<La bella età io avevo già passato>
“Fa schifo. Devo riscriverla. ‘La bella età’… se uno legge si mette a ridere. Rifo”

<Cotante primavere già tenevo>
“Pessimo. ‘Cotante’ poi… ma chi lo usa mai? E poi sembra che io sia vecchio. Ritento”

<Io già a metà del guado mi trovavo>
“Sì, un po’ meglio. E’ sempre un bel endecasillabo, ma sembra di trovarsi in mezzo ad un fiume. Ecco! Illuminazione! Devo usare la parola ‘mezzo’! Rifo di nuovo”

<Nel mezzo del cammin di nostra vita>
“Così mi piace. Penso possa andare. Adesso una bella fiorentina e pennichella, poi per il seguito ci si pensa”

Questa voce è stata pubblicata in Racconti brevi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Racconto breve: L’incipit

  1. Piero ha detto:

    Sommo Poeta!

    "Mi piace"

  2. Zorapide ha detto:

    Quel ramo del lago di Como!?

    "Mi piace"

  3. Pingback: Racconto breve. “Avvocato Difensore” | Non sono ipocondriaco

  4. Pingback: Racconto breve: “Il dipinto seriale” | Non sono ipocondriaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...