Serenoa Repens

Alcuni organi interni ti accorgi di averli solo quando iniziano a farti male, come per esempio i reni e la cistifellea per i calcoli o la milza se corri troppo e sei fuori forma. Se non ci fossero questi sintomi tu non ti accorgeresti nemmeno di averli, questi organi.
Lo stesso valeva per me e la prostata.
Sono stato dall’urologo e, a quanto pare, la mia prostata soffre di due problemi: ipertrofia accentuata e perdita di funzionalità.
Problema tipico per chi ha più di 50 anni di età, se non fosse che io ne ho “solo” 46.
Rimedi farmacologici non ce ne sarebbero, se non un coadiuvante a base di “Serenoa Repens“, che è una palma i cui frutti possiedono caratteristiche adatte alla cura della prostata. A parte il fatto che questo “farmaco” è costoso, c’è poi da aggiungere che bisogna usarlo per mesi e mesi prima di poterne valutarne i benefici.
Quando sono andato in farmacia Giorgio, il mio amico farmacista, si è messo a ridere e mi ha detto: hai provato a scopare di più fare l’amore più spesso?

Mr. Kikkakonekka in procinto di mettere in pratica i preziosi consigli del proprio amico farmacista

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Serenoa Repens

  1. Zorapide ha detto:

    Occorre trovare, però, materia prima per attuare la “cura” farmacologica sul campo.

    Piace a 1 persona

  2. alessialia ha detto:

    Bella sta cura é kik! Beh se serve x la salute, allora!
    Beh su su! Poi ci fai sapere se la cura ha funzionato e la prostata é contenta!

    Piace a 2 people

  3. Pingback: Dall’urologo | Non sono ipocondriaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...