Quella volta che… Novegro

Amante della musica e collezionista di dischi, iniziai circa 20 anni fa a frequentare i mercatini e le mostre di dischi rari e da collezione che si tenevano con regolarità a Padova e nelle città limitrofe.
Ma mentre le mie conoscenze si affinavano e la mia collezione si rimpinguava, trovavo queste mostre sempre meno interessanti, perché scovavo con difficoltà dischi che mi interessavano.
Così con il mio amicissimo Andrea e con mio fratello decidemmo di andare a Novegro, in provincia di Milano, per quella che viene ancora oggi considerata la più grande fiera del disco in ambito nazionale.

Una volta arrivati a Novegro ci venne data la piantina per facilitarci nell’orientamento e quando entrammo ci trovammo di fronte ad un capannone immenso e noi tre, entrati con emozione fanciullesca, eravamo emozionati come non mai.
Non credevamo ai nostri occhi: dischi mai visti, collezionisti ‘malati’ come noi ovunque, venditori internazionali provenienti da Inghilterra, USA, Germania, Giappone, Brasile, Spagna, Francia.
Tre padovani nel paese delle meraviglie.
Esaminammo con attenzione dischi su dischi, chiamandoci l’uno con l’altro appena trovavamo qualcosa che poteva interessarci. Dischi promozionali mai visti, versione inedite mai sentite, vinili visti solo in fotografia decisamente rari e noti solo ad un popolo di appassionati. Prima di partire ci eravamo imposti un budget, ma non durò molto.
Verso le 17:00, dopo ore e ore di immersione completa dimenticandoci anche di pranzare, ci trovammo esausti e decidemmo di tornare a casa.

Nel viaggio di ritorno guidava Andrea ed io, seduto dietro ed ammirando gli acquisti giornalieri, decisi di dare un’occhiata agli opuscoli che ci erano stati dati in entrata.
Quasi svenni.
Guardando la piantina scoprii che i padiglioni erano due (entrambi enormi) e noi ne avevamo visitato solamente uno.

Questa voce è stata pubblicata in Quella volta che e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Quella volta che… Novegro

  1. Oriana ha detto:

    Anch’io ci sono andata un paio di volte!!! Io e il mio amico Massy andavamo a caccia di rarità, singoli promozionali non in vendita nei canali ufficiali, edizioni limitate…

    Piace a 1 persona

  2. aspiranterunner ha detto:

    ti piace partecipare ai tag? ce n’è uno coloratissimo e io to ho nominato… se ti va…
    https://aspiranterunner.wordpress.com/2016/05/25/tag-strega-comanda-colore/

    Piace a 1 persona

  3. Va beh, tanto il budget era andato…….ma non c’era una seconda opportunità di visitarla?! non conosco questa fiera, ma immagino sia a cadenza annuale…..

    Piace a 1 persona

  4. 76sanfermo ha detto:

    Sarete tornati una seconda volta, credo…..
    Bello il racconto che ne hai fatto!

    Piace a 1 persona

  5. m4nolo ha detto:

    Bellissimo e che ricordi…grazie per avermi fatto rivivere queste emozioni 🙂

    Piace a 1 persona

  6. Pingback: Io e i dischi da collezione. Post 4/5: Novegro | Non sono ipocondriaco

  7. Pingback: Back to Novegro | Non sono ipocondriaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...