Citazione musicale 17/20. Banderas: This Is Your Life

“This is not a story
This is not a book
this is your life”

Ho avuto un’infanzia un po’ strana.
I miei genitori stavano costruendosi con fatica la casa in provincia di Padova, ma i tempi si annunciavano lunghi.
Capitò che mio zio Carlo, allora 45enne, venne colpito da un ictus e perse l’uso della parola. Dovette lasciare il lavoro, e per tirare avanti mia zia (che comunque già lavorava) dovette moltiplicare gli sforzi.
Mia zia aveva a casa una figlia piccola, la mia super adorata cugina “V”, che tuttavia non poteva essere seguita a casa da suo padre a causa del suo deficit.
L’idea fu che i miei genitori si trasferissero da mia zia (che aveva una casa grande), in modo da avere tutti un beneficio: mia zia avrebbe avuto mia madre ad accudire “V”, i miei avrebbero avuto una casa dove abitare finché non fosse stata pronta la nuova abitazione.
Praticamente io nacqui a casa di mia zia e crebbi con mia cugina, dato che la casa a Padova fu pronta solo dopo 4 anni.
Ecco perché io amo mia cugina come fosse una “sorellona”, e ho sempre avuto un legame molto stretto con i miei zii.
Mio zio, nonostante l’ictus, rimase comunque per tutta la vita un ottimo cuoco (quando lavorava era chef), ed un abilissimo giocatore di carte, due attività dove eccelleva e dove non era indispensabile l’uso della parola.
Mia zia ora è vittima dell’Alzheimer, mentre mio zio è scomparso nel 1991.
Io gli dedicai questa bellissima canzone.

“Questa non è una storia
questo non è un libro
questa è la tua vita”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in citazioni musicali e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...