Cicera bigia

“A cosa state giocando?”
“A tombolone”
“A tombolone? Mai sentito nominare”

Mi sono sempre piaciuti i giochi di carte, passione che sfortunatamente non sono riuscito a trasferire a mio figlio.
E così, sapendo che mio padre gioca ogni giorno a carte con gli amici in patronato, sono andato a vedere come se la cava, un po’ anche per fargli compagnia.
Tavolo da 4, la somma delle loro età era maggiore di 300.
Mazzo da 52 carte, regole che non riesco immediatamente a capire.
Allora, nella pausa alla fine di una partita, mentre uno dei compagni di gioco va al bagno mio padre e due suoi amici mi elencano alcune regole del gioco.
Per capirle meglio vado in internet con lo smartphone, senza però riuscire a trovare un qualsiasi gioco di carte chiamato “tombolone”.
Però il primo indizio lo trovo con un gioco molto simile, detto “Dobellone“, di cui verifico le regole comparandole a quelle che i 4 amici applicano nel loro gioco. Moltissime analogie, ma anche alcune differenze.
Continuo a cercare in internet, e Wikipedia mi offre la soluzione: il gioco si chiama in realtà “Cicera bigia“, e sembra originario della provincia di Brescia. Le regole sono le stesse, ma nessuno dei 4 giocatori sembra conoscere questo nome.
Per loro il gioco si chiama “Tombolone” ed io adesso devo stare in silenzio perché loro devono iniziare una nuova partita e serve molta concentrazione.


“I giocatori di carte” di Paul Cézanne

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

26 risposte a Cicera bigia

  1. indianalakota ha detto:

    Non ci ho mai capito molto delle carte!

    Liked by 1 persona

  2. Neogrigio ha detto:

    e ma ci hai lasciato a bocca asciutta! adesso devo andare a cercare su wiki!!!

    Liked by 1 persona

  3. Marta Vitali ha detto:

    Si però anche te! Se si chiama Tombolone, si chiama tombolone eh! Perché vai a cercare il pelo nell’ uovo?!? ah!ah!ah!

    Liked by 1 persona

  4. 76sanfermo ha detto:

    Bellissimo post…
    Vi è descritto uno stralcio di vita di tuo padre e dei suoi amici , e un approfondimento attento da parte tua su un gioco popolare della tradizione dimenticata…
    Mi piace molto anche il dipinto di Cezanne…

    Liked by 1 persona

  5. Miss E. ha detto:

    Non conoscevo questo gioco pur adorando giocare a carte! Un buon approfondimento 😉
    Buona giornata!

    Liked by 1 persona

  6. Ma intendi sconvolgere l’ecosistema di 4 300enni eh eh eh? ? Cmq mio figlio adora le carte ma nn mi ha mai vista giocarci e anche io adoro le carte indi per cui potremmo organizzare una partita a carte a bologna con dora buonfino 😉

    Liked by 2 people

  7. Bellissimo nelle serate invernali farsi una partita a carte! però ora che ci penso è da un pò che non lo faccio, stasera le rispolvero 😉
    Buon pomeriggio

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...