La legge banderuola

Non voglio addentrarmi in tecnicismi, e neppure immischiarmi in affari politici: esprimo solo la mia opinione.

Io trovo vergognoso che la legge elettorale venga modificata quasi ad ogni legislatura.

I partiti di governo sentono sempre questa grande necessità di adattare la legge elettorale alle proprie esigenze, scegliendo di volta in volta le percentuali di sbarramento, i premi di maggioranza, la proporzionalità, e mille altre peculiarità da cui essi possano trarre giovamento.
Tutto finalizzato al proprio tornaconto, mai a quello della Nazione.
I sondaggi mi danno in vantaggio di poco? Ed allora, niente rischi: alleanze e proporzionale.
Ho un vantaggio più deciso? E allora un bel premio di maggioranza.
Il mio partito si sta sfaldando? Ed allora alziamo lo sbarramento.
E poi i trucchetti: liste sbarrate, doppi turni, abolizione delle preferenze, ballottaggi.
L’interesse personale in cima alla lista, ed una legge elettorale che viene fatta prostituire a favore di chi vuole continuare a detenere il potere di governo.
Non mi sembra che nelle altre Nazioni europee accada la stessa cosa: c’è una legge elettorale e la si rispetta, senza modificarla ogni 3-5 anni.
E poi vengono partorite leggi obbobriose, palesemente insensate, addirittura incostituzionali.
E per giunta Camera e Senato hanno due leggi elettorali differenti.

Ma non si vergognano? Non riescono proprio a capire che ci hanno frantumato gli zebedei con questi continui giochi di potere? Possibile che nessuno, nemmeno il Presidente della Repubblica, possa alzare la voce e porre questi personaggi di fronte alle loro responsabilità di uomini di Stato? Non si può proprio avere una legge elettorale valida per tutte le stagioni?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

37 risposte a La legge banderuola

  1. gaberricci ha detto:

    Dipende dai momenti. Allo stato attuale, probabilmente, la legge migliore che possiamo permetterci è quella scritta dall’attuale presidente della repubblica.

    Liked by 1 persona

  2. 76sanfermo ha detto:

    No , non si vergognano….

    Liked by 1 persona

  3. Marta Vitali ha detto:

    Si vergognano???? E perché dovrebbero???
    Portano a casa lo stipendio “facendo il loro dovere”(scrivere ed inventare leggi ad personam)…

    Liked by 1 persona

  4. indianalakota ha detto:

    Prima che si vergognino quelli….hanno la faccia come il cù e pensano solo ed esclusivamente ai propri comodi! Infatti si fanno le leggi ad personam

    Liked by 1 persona

  5. Dora Buonfino ha detto:

    Mi sono sempre chiesta cosa accadrebbe se nemmeno un elettore andasse a votare, per un’intesa unica e nazionale. Purtroppo è una domanda che non riceverà mai risposta, perché un accordo per il bene comune non si raggiungerà mai. Quindi ci teniamo quel che meritiamo.

    Liked by 1 persona

  6. Giusy Lorenzini ha detto:

    Caro Andrea ti ho detto stamani che ho esaurito tutte le forze…Chi legge e anche tu che sei più giovane, dimmi: “come si fa a cacciarli dal Parlamento, tutti ma proprio tutti?” Ciao. Non posso esprimere la mia opinione sennò mi arrestano.

    Liked by 1 persona

  7. lali1605 ha detto:

    Dalle mie parti si dice potere della cadrega

    Liked by 1 persona

  8. Hai ragione Andrea il problema è che loro non leggeranno mai questo tuo post e continueranno sempre a fare i propri interessi. Che tristezza

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...