Polvere

Patricia Cornwell ha uno stile di scrittura molto introspettivo, le piace scavare nella personalità e nella mente dei suoi protagonisti, e le vicende della anatomopatologa Kay Scarpetta soffrono un po’ di queste continue finestre aperte nei suoi pensieri e nei suoi tormenti personali e lavorativi.
“Polvere” non fa eccezione. A volte il romanzo risente un po’ troppo di queste deviazioni dal racconto (la ricerca di un serial killer) per immergersi nei contrasti psicologici che la Scarpetta ha con colleghi, marito e la nipote/collaboratrice.
Un secondo appunto riguarda l’indagine poliziesca insita nel libro: ecco, io davvero non sopporto quando con un indizio molto semplice (un’impronta) i protagonisti arrivino a descrivere l’intera personalità del presunto serial killer, arrivandone a dare una descrizione fisica e comportamentale. Il lettore rimane sconcertato, perché non è davvero possibile da un piccolo particolare risalire al tutto, ed il racconto perde un po’ di credibilità.
La storia ha comunque una trama ben costruita e non banale, anche se come ho detto lo stile di scrittura non mi convince pienamente.
Voto complessivamente sufficiente, ma non di più.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in libri e fumetti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

25 risposte a Polvere

  1. Vittorio ha detto:

    lettura da ombrellone 🙂
    ciao

    Liked by 1 persona

  2. 76sanfermo ha detto:

    La penso un po’ come Roberto. È come tu hai detto , non convince molto.
    Sufficiente , comunque , come l’hai classificata tu.

    Liked by 1 persona

  3. Oriana ha detto:

    L’ho letto l’anno scorso e il fatto che mi ricordi giusto il titolo, la dice lunga.
    Non mi aveva appassionato particolarmente, altrimenti ricorderei qualcosa in più

    Liked by 1 persona

  4. Neogrigio ha detto:

    questa tua descrizione ed il commento di Vittorio non so per quale assurdo motivo mi hanno fatto venire in mente la canzone di Bersani “L’oroscopo speciale”

    Liked by 1 persona

  5. lali1605 ha detto:

    Mah io meglio che sto zitta perchè io passo da twilight a Harry Potter alla Austen ma i thriller non sono il mio genere…mi piacciono anche i saggi…

    Liked by 1 persona

  6. Non ho mai letto nulla di lei … fino ad oggi ^.^ buon mercoledì carissimo

    Liked by 1 persona

  7. Paola ha detto:

    I primissimi gialli erano molto belli, poi è andata scadendo … ho smesso di leggerli e questo non lo conosco

    Liked by 1 persona

  8. Ops ho scoperto che non eri più tra i miei contatti, ecco perchè non ti vedevo nel mio lettore! ma ora è tutto sistemato……Ah nonostante io ami i trhiller la Cornwell non mi ha mai appassionato…Notte

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...