Punti di vista differenti

Da un po’ di tempo mi sono accordo di avere un calo della vista, specialmente da vicino. Io porto già gli occhiali per vedere bene da lontano, e dato che l’ultima visita oculistica l’ho sostenuta 10 anni fa, ho pensato di rifar vedere gli occhi al Dr. Jay, che ha l’ambulatorio vicino a casa mia.
Ho fatto la visita, ottenendo la prescrizione per nuove lenti progressive, dato che ora ho carenze visive sia da lontano che da vicino.
Poi sono passato dall’ottico per i nuovi occhiali.
Occhiali pronti, mi chiamano, li provo e… vedo malissimo!
Come mai?

L’ottico mi chiama allora nella stanza della optometria, e mi fa una analisi delle diottrie mancanti: esse non corrispondono a quelle segnate dall’oculista.
Cosa fare ora? Io non pago occhiali con cui non vedo, l’ottico dice che ha sbagliato l’oculista, l’oculista (contattato per telefono) dice di non aver sbagliato ma si dichiara pronto a rivedermi.
Imbarazzo totale, nei prossimi giorni mi faccio rivisitare, e poi si metteranno spero d’accordo ottico ed oculista, penso e spero che esista una sorta di assicurazione per questi casi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

26 risposte a Punti di vista differenti

  1. 76sanfermo ha detto:

    Intanto, che bella la foto….
    Mi dispiace per la disavventura , spero si risolva…..A me e’ capitato piu di una volta , l’ultima , perché non mi era stata presa bene la distanza fra le pupille……!
    Un abbraccio,
    A.

    Liked by 2 people

  2. Capisco quanto sia seccante! Inoltre la vista è una cosa molto delicata, e fai bene ad approfondire. Comunque non ti stupire troppo: anche in mancanza di errori, credo proprio che ci sarà sempre o quasi sempre una differenza, minima si spesa, ma comunque sensibile, tra ottico e oculista nella prescrizione delle lenti, a motivo dei diversi apparecchi che usano per misurare la vista e alla loro “scuola”.
    Probabilmente anche facendo la visita da due oculisti diversi otterresti una prescrizione leggermente diversa. Non sempre, ma può capitare, specialmente quando si devono correggere due difetti diversi.
    Alla fine quello che conta è il comfort visivo di chi indossa le lenti. Quasi mai si riesce ad accettare subitissimo delle lenti nuove, alcune persone particolarmente sensibili impiegano alcuni giorni anche con minimi cambiamenti!!!
    A maggior ragione con le lenti progressive… Per quelle ci vuole molto più tempo ad abituarcisi, non le uso personalmente, ma ho sentito spesso persone sfogarsi delle loro preoccupazioni al primo impatto con le progressive, tra parenti e colleghi.
    Ti consiglio di provare certamente a farti ricontrollare la vista, ma anche di capire se sono le lenti progressive a darti fastidio.

    Liked by 1 persona

  3. Miss E. ha detto:

    Spero davvero che non te li facciano pagare visto che l’errore è stato loro 😉
    Buona giornata!

    Liked by 1 persona

  4. Erik ha detto:

    un mio collega di lavoro invece li sta togliendo, sai che esistono ginnastiche correttive per la vista?? io l’ho scoperto grazie a questo collega e devo dirti che seguendone il percorso da vicino ha ottenuto risultati che non credevo fossero possibili… è una storia molto interessante ed affascinante.. ci vuole molta caparbietà e determinazione, forza di volontà ma posso assicurarti di aver visto di persona (non in prima persona) risultati davvero notevoli….

    Liked by 1 persona

  5. indianalakota ha detto:

    Non sopporto certe incompetenze! Mi fanno incazzare di brutto!!!

    Liked by 1 persona

  6. Oriana ha detto:

    ti rispondo qui… ho rimesso in bozze i post sull’icollega, non si sa mai

    Liked by 1 persona

  7. esedicessi ha detto:

    Per problemi vari c’è una nuova casa dove trovarmi.. Ti invito a visitarla! Ne sarei davvero felice! Grazie! http://bit.ly/2nFvjDN 🙂 A presto (spero!)

    Mi piace

  8. lali1605 ha detto:

    La foto è bellissima. Vorrei averla fatta io. Per gli occhi anch’io mi devo far vedere…da lontano benissimo da vicino occhiali…anche se l’ottica mi ha detto che più li metto più impigrisco l’occhio…eh ho capito…ma a volte sono affaticata…e li metto eme ne sbatto.

    Liked by 1 persona

  9. Paola ha detto:

    Lo sai che le lenti progressive hanno un mese di garanzia, e se non ti abitui puoi sostituirle? Te lo dico solo per informazione, io non mi sono mai abituata. Lì però qualcuno ha sbagliato, e non tu

    Liked by 1 persona

  10. Pingback: Il problema delle lenti nuove | Non sono ipocondriaco

  11. Erika Bedini ha detto:

    Ciao! Le lenti progressive sono lenti che devono essere commissionate con estrema precisione perchè basta un errore seppur minimo e si hanno difficoltà di adattamento. Non so come ha lavorato il tuo ottico e quindi non mi permetto di entrare nel merito, ad ogni modo in caso di errata prescrizione oculistica o di mancato adattamento all’occhiale progressivo tutti (teoricamente) i negozi di ottica ti danno la possibilità, entro un mese, di sostituire le lenti o fare una coppia di lenti da lontano ed una da vicino senza spese a tuo carico (oppure con una spesa minima per l’acquisto di una seconda montatura in cui inserire le lenti). Spero che sei riuscito a risolvere il tuo problema nel frattempo! 🙂

    Liked by 2 people

    • kikkakonekka ha detto:

      Ciao Erika. Sono passate alcune settimane. L’oculista mi ha rivisitato ma NON ha ammesso l’errore, nonostante fosse abbastanza evidente (con la sua prescizione non ci vedevo). Non andrò mai più da lui. L’ottico ha fatto una pratica di assicurazione per errore altrui (così mi ha detto) e mi ha preparato gli occhiali con le lenti adatte, per le quali ho i 30 giorni di tempo di adattamento. I 30 giorni sono passati e, nonostante l’adattamento non sia perfetto, ho preferito tenerle perché in effetti le lenti progressive sono molto comode.
      Grazie della visita

      K!

      Mi piace

      • Erika Bedini ha detto:

        Gli oculisti difficilmente ammettono di sbagliare. Ad ogni modo se hai qualche difficoltà di adattamente è possibile che devi ancora imparare ad usarlo nel modo corretto. Il progressivo rispetto al monofocale modifica le nostre abitudine posturali ma vedrai che col tempo e un po di pazienza vedrai perfettamente anche perchè la comodità è indiscussa!
        Se ti fa piacere passa a trovarmi sul mio blog!
        Grazie a te
        🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...