Preparativi per la vacanza in USA e Canada

Non è facile organizzare una vacanza fai-da-te di circa 2 settimane in USA e Canada, perché ci sono molti piccoli particolari cui prestare la massima attenzione senza compiere errori.
Per prima cosa ho prenotato i voli e gli alberghi (Venezia > New York > Toronto > Venezia), primo passo fondamentale da fare con il massimo anticipo, anche per strappare prezzi più convenienti.
Fatto questo è bene porsi la domanda: io posso entrare in USA e Canada?
Quindi non basta avere il passaporto valido, ma bisogna anche procurarsi i visti di accesso (ESTA per gli USA, ETA per il CAN). Li puoi ottenere on line (non vi dico la paura che per qualche strano motivo potessero venire negati).
Poi bisogna preoccuparsi dell’assicurazione medica ed eventualmente anche di quella RCA, perché se per caso ti capita di avere un guaio in Nord America (anche una semplice slogatura) sei tenuto a pagarti per intero tutte le prestazioni sanitarie cui vieni sottoposto. Per una frattura al polso, per esempio, si parla di svariate migliaia di euro.
Discorso bagaglio: sono obbligatori i lucchetti TSA (oppure valigie con lucchetto TSA incorporato) che permettono alle guardie di frontiera di verificare il tuo bagaglio facilmente tramite un passepartout, senza doverti distruggere la valigia.
Poi, passati questi obblighi, si passa alle questioni pratiche: presa elettrica nord-americana (occhio anche al voltaggio), guide e mappe delle città da visitare, biglietto/abbonamento per i mezzi pubblici, opzione telefonica da/per l’Italia, e infine pianificazione delle mete da visitare.
Riguardo le mete, al momento abbiamo Statua della Libertà e Cascate del Niagara, ma molto lo aggiungerò nelle prossime settimane. MDM (Mia Dolce Metà) spingerebbe anche per uno spettacolo a Broadway, può darsi che ci si vada.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

38 risposte a Preparativi per la vacanza in USA e Canada

  1. 76sanfermo ha detto:

    Congrats per l’organizzazione davvero estrema.
    Oltretutto aiuterà un sacco di altri eventuali viaggiatori!

    Liked by 1 persona

  2. Neogrigio ha detto:

    cats! PS. una volta mi hanno sbagliato l’ESTA, per fortuna non mi hanno fatto problemi. occhio alle code infinite alla dogana, ti prenderanno impronte digitali e scansione dell’iride

    Liked by 1 persona

  3. Miss E. ha detto:

    Super organizzato, complimenti! Hai già fatto tutto quello che hai scritto su? Praticamente ti manca solo di preparare la valigia 😉

    Per entrare a NY ci metterai molto di più, code davvero infinite. Io ci ho messo davvero troppo tempo…

    Liked by 2 people

    • kikkakonekka ha detto:

      Dici per ritiro bagagli / controllo documenti?

      Liked by 1 persona

      • Miss E. ha detto:

        Esatto, il lungo serpentone della burocrazia dopo l’atterraggio 😉 Almeno sono efficienti; impronte digitali e scanner della retina incluso!

        Ho letto che per le attrazioni da visitare sei ancora in dubbio, io ti consiglio una gita a Ellis Island e a Liberty Island (qui aspettati altre code e altri controlli). Ma meritano davvero. Io mi son divertita a cercare negli archivi digitali di Ellis Island possibili parenti emigrati lì 😉
        Per quanto riguarda lo spettacolo a Brodway io ne ho visto uno, carino e molto caratteristico. C’è solo da scegliere la storia più adatta a voi.

        Liked by 1 persona

  4. lali1605 ha detto:

    Ecco sul passaporto sono rimasta indietro. Sul resto ok ero sul pezzo. Vedrai quando ti fanno compilare il foglietto sull’aereo….ahahahah, io morivo dal ridere.

    Liked by 1 persona

  5. Ottima organizzazione! quando partite?!

    Liked by 1 persona

  6. Dora Buonfino ha detto:

    Certo che sei una bella fonte di informazioni. Chiedere prima a te è andare sul sicuro…

    Liked by 1 persona

  7. Paola ha detto:

    Che meraviglia organizzare un viaggio così bello! Io sono sempre andata senza “conduzione” e non ho mai avuto problemi. Sono in più gentilissimi. Ma a NYC neanche un museo? Ai miei tempi in Times Square c’era un botteghino che vendeva gli spettacoli di broadway con lo sconto

    Liked by 1 persona

  8. Marta ha detto:

    Ehi!!! Hai dimenticato una cosa!! Le tessere per i salta coda con un numero definito di monumenti da visitare…

    Liked by 1 persona

  9. Pingback: Viviviaggia.com

  10. alessialia ha detto:

    maddai!” anche quest’anno una gan bea vacanza! baviiii!

    Liked by 1 persona

  11. Pingback: Aggiornamenti | Non sono ipocondriaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...