Io e la musica live. Post 1/4: Sold

Boy George aveva da poco pubblicato il suo primo album solista dal titolo “Sold”, abbandonando temporaneamente i Culture Club.
Con grande sorpresa scoprii che con il tour avrebbe fatto tappa a Padova (la mia città) e così con qualche mese di anticipo e con molte insistenze convinsi un paio di amici ad accompagnarmi. Eravamo tutti e tre neo-maggiorenni e neo-patentati, ma solo Pax aveva la macchina.
Caso volle che venne tamponato il giorno prima del concerto, così fummo costretti a chiedere a mio padre di portarci al concerto e di venirci poi a riprendere.
La musica dal vivo fa un effetto strano, molto differente da quando la ascolti a casa. I bassi e la ritmica ti entrano nel sangue e nelle ossa, e la musica arrivi praticamente a respirarla. Il mio primo concerto fu ovviamente per me una grande gioia, ma anche una parziale
delusione dato che il buon George, reduce da un noioso mal di gola, lo terminò anticipatamente senza fare i bis, e la sua voce fu per tutta la durata del concerto abbastanza giù di tono.
Ma io mi divertii lo stesso.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in musica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Io e la musica live. Post 1/4: Sold

  1. Vittorio ha detto:

    ciao
    dal vivo la musica ha un altro senso
    non dico che una musica scadente diventi accettabile ma se c’è una buona base di partenza questa migliora
    🙂

    Liked by 1 persona

  2. Neogrigio ha detto:

    do you really want to hurt me?

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...