Dammi solo 3 minuti

Dove lavoro io c’è un timbratore dove far ‘passare’ il badge per registrare l’ora di entrata e l’ora di uscita dei dipendenti.
La mattina molti di noi fanno vere e proprie corse per arrivare in orario, il tutto per svariati motivi: accompagnare a scuola i figli, traffico, imprevisti dell’ultimo secondo o semplice pigrizia ad alzarsi dal letto.
Il mio collega Alex ha ben pensato di ‘modificare’ leggermente l’orario del timbratore, arretrandolo di 3 minuti.
In questo modo se arrivi con al massimo 3 minuti di ritardo (esempio, sono le 8:03), il timbratore segna le 8:00 e dunque vieni segnato ‘in orario’ e non come ‘ritardatario’. Ovviamente il pomeriggio i 3 minuti rimangono, e se hai fretta di uscire devi attendere un po’.
L’idea è stata quella di arretrare l’orologio ma senza dare nell’occhio, perché se i minuti fossero 5 o più, probabilmente qualcuno della Direzione potrebbe accorgersene e chiedere ad Alex di riallineare l’orologio.
I 3 minuti invece passano inosservati, dando in questo modo ai ritardatari cronici (Alex, guarda caso, è proprio uno di loro) la possibilità di evitare il richiamo per i ritardi accumulati.


“Alex mi salverà”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life, lavoro e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

48 risposte a Dammi solo 3 minuti

  1. Vittorio ha detto:

    da me il ritardo minimo è di 5 minuti.
    bolli alle 8.04 esci alle 5.05
    non possiamo spostare l’orario delle bollatrici per cui ho messo avanti di due minuti l’orologio della macchina
    avere i 5 minuti è stata una grande conquista perchè prima era di 15.
    entravi alle 8.01 e uscivi alle 5.15 e giù a sfanculare

    Liked by 1 persona

  2. lali1605 ha detto:

    Io Andre non ho mai dovuto timbrare. Nelle scuole non si fa. Ma sono lí tutti a controllarti.

    Liked by 1 persona

  3. Giusy Lorenzini ha detto:

    Ah,ah, spero che la Direzione non legga questo post!😅

    Liked by 1 persona

  4. Oriana ha detto:

    Io ho 45′ di flessibilità, quindi posso entrare dalle 8.30 alle 9.15 (c’è gente che riesce comunque ad arrivare in ritardo). I minuti in meno vanno recuperati entro la settimana.
    Chiaramente vale solo per gli impiegati, i quadri non hanno orari fissi.

    Liked by 2 people

  5. indianalakota ha detto:

    Quando lavoravo in ufficio c’erano i 5 minuti avanti e indietro,a scuola per fortuna no! Ricordo ancora scene fantozziane 😄

    Liked by 1 persona

  6. Demonio ha detto:

    Nel mio lavoro non esiste Nilla di tutto ciò. C’è un lavoro da fare? Lo fai. Punto. Se lo fai male o non lo fai la prossima volta chiameranno un altro! All’interno di questo postulato ognuno si gestisce i propri ritmi e tempi fermo restando che certi orari con una certa elasticità vanno comunque rispettati. Detto ciò mi piace aver la libertà di gestione del mio tempo e non dover essere controllato ma questo genera comunque un autocontrollo etico che mi porta sempre ad essere puntuale se non in anticipo quando inizio e l’ultimo che va quando finisco. In fabbrica o ufficio non riuscirei mai a starci…voi siete degli eroi!

    Liked by 1 persona

  7. Io non sono puntualissima, lo ammetto, ma i miei “sgarri” non vanno mai oltre i 3 minuti, al massimo 5-10 in casi eccezionali (traffico, imprevisti…). Anche se non abbiamo un cartellino, mi sto impegnando per migliorare, voglio essere più precisa nell’orario, credo che sia un segno di rispetto nei confronti dei colleghi che lo sono sempre.
    Detto questo, a volte penso che sarei contenta che ci fosse il cartellino: servirebbe a far luce su chi, noncurante dei colleghi e dei clienti, arriva costantemente e deliberatamente in forte ritardo (parliamo di 45 minuti in media…) e altrettanto spesso se ne va prima, talvolta senza salutare sperando di non dare nell’occhio… Tutto questo con la connivenza di alcuni, e la scandalosa poca attenzione di altri, che sarebbero preposti al controllo. Naturalmente se certe persone di autorità non dicono nulla, non possiamo certo farlo noi “semplici e modesti lavoratori onesti”!

    Liked by 1 persona

  8. Miss E. ha detto:

    I 3 minuti che possono salvarti!

    Liked by 1 persona

  9. 76sanfermo ha detto:

    Siamo al solito” solo diritti, niente doveri”?
    Ho sempre lavorato , notando pero’ che per molti , avere un posto di lavoro ,è’ sinonimo di lavorare….come se bastasse l’atto di presenza , insomma , per avere diritto allo stipendio…

    Liked by 1 persona

  10. Anche da noi c’è il badge col marca schede, però è avanti di un paio di minuti…quindi al mattino mi tocca correre 🏃‍♀️ Se entri entro 5 minuti puoi recuperarli all’uscita, se li superi verranno decurtati dalle ore eccedenti

    Liked by 1 persona

  11. gaberricci ha detto:

    Alex sei il mio eroe!

    Liked by 1 persona

  12. Beh ingegnoso il tipo… al mio ritorno chiederò al mio capo di fare uguale così da non dover timbrare come ritardataria…. considerando i viaggi treno bus auto… dalle 5.30 x arrivare in ufficio alle 8.15…. che stronzata la timbratura

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...