Qualità della vita

Che cos’è la “qualità della vita”?
Wikipedia afferma:

“Una buona qualità di vita, significa che la maggioranza della popolazione può fruire di una serie di vantaggi politici, economici e sociali che le permettono di sviluppare […] le proprie potenzialità umane e condurre una vita relativamente serena e soddisfatta”

I parametri di valutazione sono la sicurezza, la salute, l’istruzione, l’inquinamento ed altri fattori spesso difficili da quantificare.

Ma cos’è “per me” la qualità della vita?
A livello personale la qualità della mia vita ha altri criteri di valutazione: la possibilità di avere una finestra da cui ammirare i miei amati Colli Euganei e potermi godere il tramonto dietro di essi, vivere in un quartiere tranquillo tra persone per bene, sapermi sempre accontentare di ciò che ho senza rinunciare a migliorarmi, avere sempre qualcuno che mi pensa ma ancor di più avere sempre qualcuno a cui pensare, non avere particolari problemi economici, stare tutto sommato ‘abbastanza’ bene di salute, avere sempre il tempo necessario per stimolare la mia curiosità, per leggere, per ascoltare musica e dedicarmi ai miei hobbies.

E la vostra qualità della vita su cosa si basa?

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

38 risposte a Qualità della vita

  1. Vittorio ha detto:

    la qualità della vita si riassume nello stare bene, senza dover andare nel lusso o nell’eccesso.
    lo stare bene è funzione del nostro bisogno

    Piace a 1 persona

  2. indianalakota ha detto:

    La mia è su quello che già ho: una casa in un posto che ho sempre sognato, il mio branco umano e peloso, un lavoro che mi piace. Ma il fatto che stia bene io non mi fa dimenticare che per tanti italiani non è lo stesso: in troppi hanno perso il lavoro e la casa! Per questo ho deciso, spinta dai miei compaesani, di darmi alla politica! Te l’avevo detto? Vogliono candidarmi sindaco ma comincerò col fare l’assessore…..Per quanto odi la politica se si vuole aiutare i propri concittadini bisogna agire dall’interno

    Piace a 1 persona

    • kikkakonekka ha detto:

      Indy, tu hai le idee chiare e sei combattiva.
      Fai bene a tentare di dare il tuo contributo per migliorare la società.
      Devo essere sincero con te, non condivido al 100% i tuoi pensieri, ma ti ammiro per la fierezza e la voglia di agire.
      Avrai, nel mio piccolo, tutto il mio sostegno.
      Parma o qualche comune della provincia?

      Piace a 1 persona

      • indianalakota ha detto:

        Ti ringrazio. Per adesso nel comune del mio paese: tutto è nato perchè il comune voleva ospitare degli immigrati e restaurare un grande stabile per metterceli dentro. Io ho capeggiato una battaglia per non farli venire, qui non li vogliamo proprio, e perchè quello stabile sia impiegato per quelli dei paesi del comune e non per degli stranieri, visto che paghiamo noi ( i costi degli “ospiti” si riversano sempre sulla popolazione,come già saprai, e si arricchiscono solo i soliti noti). Ho avuto tutta la gente di tutti i paesi, Destra e sinistra, centro insieme per la prima volta unita insieme a me ed ho capeggiato, e vinto, la battaglia contro il comune! Ora lo stabile diventerà qualcosa per gli abitanti del nostro comune, com’è giusto che sia. Pensa che a sostenermi ci sono anche dei vetusti partigiani! Hanno detto che loro non hanno combattuto e perso amici o parti del corpo per dare il loro paese in mano agli stranieri. C’è qualcuno sveglio anche tra di loro….Ovviamente mi candiderò con la Destra, senza centro, solo Destra. E loro voteranno Destra!

        Piace a 1 persona

  3. Neogrigio ha detto:

    la mia è la stessa tua ma a casa mia

    Piace a 1 persona

  4. Più o meno la felicità. Se si è felici allora tutto il resto non conta perché significa che è tutto come deve essere.

    Piace a 2 people

  5. Erik ha detto:

    in questo momento per me è il non saper rispondere citando dei punti fermi, statici…

    Piace a 1 persona

  6. 76sanfermo ha detto:

    Le persone bisognose non hanno nazionalità , hanno bisogno , e basta…
    Quando i miei scapparono dai bombardamenti di Milano , trovarono paesi limitrofi che accoglievano gli sfollati , alcuni senza più casa….

    Pensando a tanta gente disperata non sento il diritto di desiderare nulla , oltre a quello che ho…
    Casa e cibo , oltre ad affetti e agi , noi li viviamo come scontati, ma sto imparando a valorizzare al massimo ogni minima cosa che la vita mi concede……

    ….dovessi proprio scegliere , in assoluto ,….., allora privilegerei la salute….

    Piace a 1 persona

  7. Paola ha detto:

    Per la mia qualità della vita, metto al primo posto il benessere dei miei cari, ovvero serenità, salute, lavoro, pace interiore. Se non stanno bene loro, non sto bene nemmeno io.

    Piace a 1 persona

  8. Nc ha detto:

    Per la maggior parte della gente la qualità della vita si misura in senso materiale. Un po’ come sostiene wikipedia. per fortuna esistono tanti altri significati.
    Un indice di misurazione potrebbe essere l’assenza di preoccupazioni. L’assenza di preoccupazioni include una serie di altri fattori come salute, benessere, capacità di affrontare la vita, incertezza sul futuro etc.
    Ecco, io sono sempre piuttosto preoccupato!

    Piace a 1 persona

  9. La mia vita si basa sulle relazioni umane… mi piace dare gioia e regalare sorrisi…. viaggiare e conoscere sempre e comunque come si vive la vita nei posti che visito… mi piace esser vista non come il centro del mondo ma una luce di cui illuminare le proprie giornate! Ho esagera con la descrizione? Tutto in maniera molto semplice. .. s’ intende ^.^
    Cmq la tua descrizione rispecchia in buona parte anche il mio modo di intendere la qualità della vita. Buona giornata mio caro… ti regalo un sorriso

    Piace a 1 persona

  10. lali1605 ha detto:

    Si direi anch’io salute e serenità….

    Piace a 1 persona

  11. Madis ha detto:

    Provo a riassumerla così: Libertà. Dalle malattie, dalla povertà, dai condizionamenti, dalla solitudine, dalla paura.

    Piace a 1 persona

    • kikkakonekka ha detto:

      Il concetto di libertà è in effetti un concetto universale, da non confondere con “faccio ciò che voglio”. Alcuni aspetti tuttavia non dipendono solo da noi, le malattie per esempio, però come idea per valutare la qualità della nostra vita direi che è perfetta. Ciao Madis.

      Piace a 1 persona

      • Madis ha detto:

        Concordo, è anche per questo che si dice che “la nostra libertà finisce dove inizia quella altrui”. Ed è verissimo che non dipende tutto e solo da noi. Quello che resta è il piacere di vedere la mia vita come una serie di infinite opportunità. A me la scelta sul se e come coglierle. Ciao! A presto 😉

        Piace a 1 persona

  12. Sephiroth ha detto:

    Un vecchio detto diceva, l’importante è che ci sia la salute, perché senza quella, il resto non ha valore. 😊

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...