63 risposte a TV a tavola

  1. silvia ha detto:

    Idem . .anche a casa nostra tv accesa sul tg mentre si mangia si parla a fine pasto e comunque in altri momenti

    Piace a 1 persona

  2. Vittorio ha detto:

    personalmente sono cresciuto con la tv accesa quando si mangia. nella mia famiglia il dialogo in generale era scarso, un po’ dovuto agli orari di lavoro di mio padre e un po’ al suo carattere.

    Piace a 2 people

  3. indianalakota ha detto:

    Hai perfettamente ragione,ma a me personalmente la tv accesa mentre mangio dà proprio fastidio:certe notizie mi fanno andare il cibo di traverso! E poi quando mangio mi piace concentrarmi su quello,sul cibo, e voglio che lo facciano anche i miei figli. Penso si gusti meglio il sapore se non ci sono altre distrazioni,e non si mangi masticando meccanicamente magari ingurgitando piú roba del normale.A tavola ci stiamo almeno un’ora! Il tg si guarda prima o dopo,o meglio su internet

    Piace a 2 people

  4. nomeutenteio ha detto:

    Siamo cresciuti tutti con il telegiornale mentre pranzavamo o cenevamo, sinceramente è meno deleterio di ciò che la maggior parte dei genitori moderni fanno ora, e cioè tenere i bambini ipnotizzati con smartphone e tablet per non essere disturbati. A me è una cosa che manda fuori dai gangheri, ma d’altronde come mi viene detto spesso ” tu non hai figli non puoi capire”. 😀

    Piace a 2 people

  5. Sephiroth ha detto:

    Condivido totalmente il tuo pensiero. Quando torno a casa da lavoro parlo con i miei figli. A tavola magno!! 😂

    Piace a 1 persona

  6. Massi Tosto ha detto:

    io sono per la tv spenta , ma solo perchè ci dà fastidio , in realtà ne vedo molto poca , qualche documentario e qualche buon film o sport niente di più , al telegiornale preferisco il quotidiano , ma hai ragione il dialogo si costruisce ovunque , ma la tv e soprattutto certi programmi ……

    Piace a 1 persona

  7. alidivelluto ha detto:

    Io ho risolto la questione in modo radicale. La TV a casa mia è spenta da circa 10 anni, salvo rarissime occasioni in cui funge da monitor per la xbox, quando ancora trovo il tempo per accenderla 🙂

    Piace a 1 persona

  8. Paroledipaola ha detto:

    Da noi niente tv a tavola

    Piace a 1 persona

  9. Tg durante i pasti?? Intendi dire ascoltando veramente quello che dicono??
    Per me è impossibile gustarmi la cena o il pranzo che sia, ascoltando le notizie di cronaca, compresi i dettagli più macabri ovviamente. Non potrei mai mangiare pensando ai morti ammazzati o altre cose del genere. Da un lato mi disgustano, dall’altro credo che certe notizie meritino il giusto ascolto e rispetto.
    Oppure ci induriamo e perdiamo ogni sensibilità umana.
    Concludendo, tv accesa durante i pasti, ok perché no, ma con qualche programma ricreativo, come una serie tv leggera, ma ovviamente senza volgarità, che si possa guardare in totale serenità senza mandare di traverso il boccone!

    Piace a 1 persona

    • kikkakonekka ha detto:

      Tocchi un tasto dolente, ovvero il tipo di informazione che i TG ci regalano ormai quotidianamente.
      Tra politica e cronaca nera, infatti, non è che ci sia da stare allegri. In effetti io spesso cambio canale, perché non se ne può più di Legge Elettorale e di stragi, impossibile cenare con questo tipo di notizie. Però anche rimanere informati lo trovo giusto (nei giusti modi, ovviamente) e trovo che un ragazzo di 15 anni (mio figlio) dopo la scuola, gli amici e lo smartphone abbia anche il diritto/dovere di sapere cosa accade nel mondo (con le dovute cautele ovviamente).

      Piace a 1 persona

  10. LupoGrigio ha detto:

    sono assolutamente contrario alla tv accesa durante i pasti, infatti non abbiamo tv nè in cucina tantomeno in camera da letto, il momento della cena durante la settimana o di cena e pranzo nei week end è l’unico nel quale si può parlare sopratutto con i figli, perchè è l’unico in cui siamo tutti insieme, gli altri pochi momenti liberi della giornata o della serata sono utilizzati da ciascuno dei figli per altre attività e per un pò di relax o meglio ancora di silenzio ( motivo di più perchè il televisore sia spento) inoltre sinceramente le notizie dei tg oltre ad essere politicamente scorrette, sono infarcite sclusivamente di violenza, disastri, lutti e pessime notizie, non mi sembrano un dialogo istruttivo per un ragazzo di 11 anni.

    Piace a 1 persona

    • kikkakonekka ha detto:

      Ciao LupoGrigio. Ovviamente in ogni famiglia si trovano i giusti equilibri. Il mio intento era capire perché fosse “obbligatorio” parlare dei propri problemi proprio durante l’ora di cena quando si può farlo sia “prima” che “dopo”. Logico che se uno non può, lo fa volentieri a tavola.

      Riguardo l’informazione purtroppo sono d’accordo con te, i TG sono pessimi come contenuti, però credo che sia comunque utile capire come va il mondo (le votazioni in Austria, per dire, con tutte le conseguenze che potranno avere nel contesto europeo), anche se confesso che mi sono rotto gli zebedei di leggi elettorali e di cronaca nera pruriginosa.

      Piace a 1 persona

  11. Hadley ha detto:

    Io la tv a tavola la ho accesa a casa mia, più che altro per sottofondo… a casa mia è difficile riunire tutta la famiglia allo stesso orario per i pasti , per cui è frequente mangiare da soli o in due… e se siamo io e mio padre solitamente io cucino e non mi metto comunque a parlare con mio padre (per evitare di distrarmi, dato che devo fare tutto di corsa)… e in tutta onestà ho poco da dire ai miei, da quando ho provato a vivere fuori casa la realtà della famiglia mi sta stretta (e con questo non intendo che non voglio bene ai miei)

    Piace a 1 persona

    • kikkakonekka ha detto:

      Capisco che per molti (non è il tuo caso) l’ora di cena sia l’unico momento di aggregazione familiare, così diviene naturale il dialogo durante pranzo/cena.
      Peccato però non vedersi neppure a cena, no?

      "Mi piace"

      • Hadley ha detto:

        In realtà io sto meglio così (alcune sere riusciamo a trovarci tutti, solitamente è la colazione che la facciamo assieme) da quando sono diventata grande è diventato più facile “scontrarsi” con i miei, sono diventata fastidiosa per molte cose e non sempre riesco a mordermi la lingua

        Piace a 1 persona

        • kikkakonekka ha detto:

          Ehhh, bisogna portare pazienza con i genitori. Però è vero, anch’io non riesco a star zitto, anche ieri sera ho rimproverato mio padre.
          E poi dovrei imparare a star zitto con i miei capi al lavoro, ma anche lì mannaggia divento sempre polemico, e finisce sempre in modo fastidioso.
          🙂

          Piace a 1 persona

  12. lali1605 ha detto:

    da me solo cartoni….vivi in un mondo tutto tuo….la nana senza tv non ci sta.

    Piace a 1 persona

  13. Il tuo discorso non fa una piega carissimo, a tavola si mangia, ed al massimo ci si concentra sulle ultime notizie del tg, di certo non si guarda la tv spazzatura che ti manderebbe di traverso il cibo…..e il tempo per parlarsi lo si può benissimo trovare anche dopo cena….
    Ti auguro un’ottima settimana

    Piace a 1 persona

  14. francescodicastri ha detto:

    Assolutamente allineati con a tua modalità anche a casa nostra. Con mia figlia, 19 anni, ci sto riuscendo. Il piccolo, 6, vorrebbe solo cartoni, ma è comprensibile…

    Piace a 1 persona

  15. Neogrigio ha detto:

    sono d’accordo. cenare o anche pranzare senza la compagnia della tv mi sa di tristezza assoluta. e considera che anche la tv può essere di ispirazione per il dialogo a tavola

    Piace a 1 persona

  16. Oriana ha detto:

    Sono cresciuta in una casa con una TV in ogni stanza, eppure si è sempre parlato a sufficienza. Basta parlare con volume più alto di quello della televisione.
    L’importante è volerlo.
    Da piccola ricordo che litigavo con mia mamma perché io volevo vedere i cartoni animati e lei il TG.

    Piace a 1 persona

  17. Paola ha detto:

    Non è la tv a spegnere o accendere il dialogo

    Piace a 1 persona

  18. Nc ha detto:

    finalmente qualcuno che lo dice. nella speranza che lo smarphone di domani non sia proprio tutta la tv di oggi.

    Piace a 1 persona

    • kikkakonekka ha detto:

      Mah, la TV (già oggi “smart”) potrà diventare secondo me a breve un mezzo di comunicazione tra persone, basta aggiungere una telecamerina microfonata e la App di Skype.

      Viceversa su smartphone e tablet puoi già gustarti molti programmi televisivi, sia in diretta streaming che come archivi.

      "Mi piace"

  19. Aria Mich ha detto:

    L’importante è che ci sia dialogo…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...