Carta, penna e calamaio

“E tu hai qualche suggerimento da dare?”

Io solitamente durante le riunioni organizzative ascolto, e parlo solo se ho qualcosa di importante da dire. Ma se vengo interpellato non perdo l’occasione di esprimere il mio pensiero, dunque non mi nascondo dietro il classico “no, tutto a posto”.
Tutto a posto un paio di palle.
E inizio con un paragone.

Alcune decine di anni fa, alla assunzione dei dipendenti, veniva chiesto se sapessero usare “carta penna e calamaio” ovvero quegli strumenti base che già venivano forniti dalla scuola. In pratica era indispensabile tu sapessi “leggere, scrivere e fare di conto”.
Con il tempo le nozioni base di un neo assunto si sono ampliate: uso della calcolatrice, stenografia, la regole basi dell’inglese.
Ma al giorno d’oggi non è possibile assumere persone che non sanno usare il computer, che non sanno fare copia/incolla, che non sanno cosa sia “salva con nome”, che non hanno rudimenti di inglese e ogni minima segnalazione in lingua anglofona li getta nel panico, che non sanno scegliere una stampante o gestire un semplice documento Excel. Queste a mio parere sono le conoscenze base che ogni neo assunto deve avere, ed io non posso perdere il mio tempo ad insegnare alle persone come fare una sommatoria o creare un PDF.

Mi guardano come fossi un extraterrestre, il vicedirettore sorride e dichiara chiusa la riunione.

Questa voce è stata pubblicata in lavoro e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

47 risposte a Carta, penna e calamaio

  1. Paroledipolvereblog ha detto:

    Mi viene da piangere…….come ci stiamo riducendo?

    Piace a 1 persona

  2. indianalakota ha detto:

    Ma veramente???? Io conosco nonnetti abilissimi con il computer

    Piace a 2 people

  3. nonsolocampagna ha detto:

    Direi che ormai sono requisiti base, chi non li ha è un analfabeta digitale. Io mi meraviglio dei laureati che non sanno realizzare un Power Point, il minimo degli strumenti per una presentazione del proprio lavoro. Eppure ci sono.

    Piace a 2 people

  4. Paola ha detto:

    Sono basita, davvero ci sono persone così lontane dalla tecnologia da non conoscere nemmeno i rudimenti fondamentali? Le tesi che ho visto presentare, anche molti anni fa (mio figlio maggiore si è laureato nel 2004) erano tutte i PPT, questi dove si sono laureati? Senza contare che sono strumenti utili anche nel quotidiano … Siamo messi proprio bene

    Piace a 1 persona

  5. Miss Elena ha detto:

    O.O sconvolta, hai ragione su tutto!

    Piace a 1 persona

  6. lali1605 ha detto:

    A scuola e nelle università non si insegnano ste cose, magari cose più complicate sì…quindi tu pensa se i giovani si mettono lì ad imparare….figurati.

    Piace a 1 persona

  7. Oriana ha detto:

    Io un paio d’anni fa ho insegnato ad un collega a fare il copia incolla con la tastiera anziché con il mouse. Mi ha detto che dovrei lavorare alla Microsoft.

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Io ho un collega che mi ringrazia ancora dopo settimane perché gli ho fatto notare che su un portatile puoi fare “doppio clic” anche semplicemente con il “touchpad” senza per forza doverlo fare con i pulsanti.

      Per non parlare poi di quelli che ancora nel 2018 si meravigliano che non puoi modificare un file PDF con Word.

      "Mi piace"

      • Oriana ha detto:

        il mio collega del ctrl c, ctrl v (la prossima lezione sarà il ctrl x) per fare i pdf stampa e scansiona. Non c’è verso di fargli usare:
        1) la funzione degli applicativi per creare il pdf (basta cliccare sull’icona)
        2) la “stampante” pdf che abbiamo installato sui pc aziendali
        3) la funzione di office “salva in pdf”

        Piace a 1 persona

  8. ciliegina ha detto:

    Mi rifiuto di credere che ci possa essere una persona che non sappia creare o salvare un documento in pdf! Siamo sempre appiccicati s pc e smartphone!! 😱😱

    Piace a 1 persona

  9. Un po’ nazista mi viene da dire ridendo 😂😂😂
    Però hai ragione. Ma perché assumono anche chi non sa usare il computer? 😨

    Piace a 1 persona

  10. mapiova ha detto:

    Devo essere sincero, del tuo post quello che mi ha colpito è quando parli di stenografia come una delle nozioni di base. Forse negli anni 70 ma poi? Pur avendo studiato stenografia ai tempi non ho mai avuto occasione di mettere in pratica le mie conoscenze nemmeno una volta. In compenso a livello informatico non ho avuto nessun tipo di nozione a scuola e ho dovuto imparare tutto da autodidatta e facendo qualche corso.

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Ciao.
      Volevo solo far capire che nei decenni le “nozioni di base” si sono evolute e ammodernate, passando dal “leggere e scrivere” a “saper fare di conto” “stenografare” “inglese” “uso del PC”.
      Logico che la stenografia oggi non sia più utile, ma le nozioni di base del PC lo sono. A me non interessa dove uno le impari, ma si devono conoscere. Non è possibile nel 2018 avere laureati che cercano lavoro e non sanno fare “salva con nome” o creare un PDF.
      Mia opinione, sia chiaro,

      "Mi piace"

      • mapiova ha detto:

        Opinione che concordo. Un’altra considerazione che faccio è quella che quando facevo l’istituto per ragionieri la stenografia era considerata una materia “tecnica” che – come ti ho detto – non ho mai avuto occasione di mettere a frutto, così come dattilografia. Al contrario nemmeno l’ombra di nozioni informatiche. Quando mi sono diplomato nemmeno sapevo cosa fosse il pacchetto office… figurati.
        D’accordo sono trascorsi vent’anni da quando mi sono diplomato e spero che nel frattempo le materie “tecniche” siano state aggiornate.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...