Saturday Pop. Luigi Tenco: “Ciao Amore, Ciao”

Non era solo un cantante ed un compositore: Tenco, insieme a Lauzi, De André, Paoli e Bindi, faceva parte di quella cosiddetta “scuola genovese” che stava portando ad un profondo rinnovamento della scuola musicale italiana. Fu anche attore e poeta, oltre che cantante di successo.
Una carriera iniziata con un gruppo nel 1959, a 21 anni, e come solista due anni dopo.
Una personalità molto particolare, qualcuno lo descrive scontroso, ebbe problemi di censura, possedeva una pistola, e non si fece mancare il gossip dato che ebbe una relazione con la cantante Dalida pur mantenendosi fidanzato con Valeria.
Ma amava la musica più di se stesso.
E quando al Festival di Sanremo, nel 1967, la sua canzone venne eliminata, lui non la prese bene.
Dopo aver litigato con discografici ed addetti ai lavori si chiuse in camerino. Chiamò la fidanzata. E poi si uccise.

“Ciao Amore, Ciao” era stata scritta e riscritta da Tenco più volte, prima di trovarne una versione definitiva. Era una canzone che lui amava particolarmente, al punto da essere rimasto assolutamente sorpreso dalla sua eliminazione, e dal suo successivo mancato ripescaggio, al Festival.
Brano cantato, nello stesso Festival del 1967, anche da Dalida, ma in due versioni separate: più veloce e ritmata quella di Dalida, più lenta e sofferta quella di Tenco.
Negli ultimi giorni gli amici di sempre lo avevano visto alterato, sconfortato, apatico. Avrebbe anche confidato più volte la voglia di farla finita.
L’eliminazione dal Festival gli fece premere il grilletto.

Luigi Tenco
Ciao Amore, Ciao
7″
anno: 1967
Etichetta: RCA
Codice: PM45-3387

A Ciao Amore, Ciao
B E Se Ci Diranno

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in saturday pop e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Saturday Pop. Luigi Tenco: “Ciao Amore, Ciao”

  1. Enri1968 ha detto:

    Un grande musicista, troppo avanti per i suoi tempi.
    Ci ho dedicato parecchi post nel mio blog, ad alcuni sono molto affezionato per motivi personali. Se hai tempo …

    http://www.sullamaca.it/tag/luigi-tenco/

    Piace a 2 people

  2. Paroledipolvereblog ha detto:

    Era un grande

    Piace a 2 people

  3. Paola ha detto:

    Così giovane, aveva già un’idea molto precisa dell’esistenza. Non ha retto, ed è rimasto un vuoto. Grazie per aver ricordato il peso della scuola genovese 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...