Quella volta che… il dente scheggiato

Io non volevo farlo, ma tutti i miei amici ci andavano, un po’ anche come prova di coraggio. Le ragazze ci guardavano. Come potevo io non provarci?

L’acquascivolo di Mirabilandia era alto e molto inclinato, chi ci saliva veniva dotato di una piccola piattaforma con le maniglie cui tenersi ben stretti, e poi giù…. a velocità pazzesca, per poi planare sull’acqua sottostante grazie proprio alla piattaforma su cui eravamo seduti.
Il trucco, ci dice il bagnino, è non essere tesi. Se ti tieni saldamente alla piattaforma, ma senza essere troppo rigido, verrà naturale arrivare a pelo d’acqua e, in pratica, planarci sopra senza alcun problema.

Fabio, Mirco, Cris, Richard, Paolo… ora tocca a me.
Me la sto facendo addosso.
I ragazzi mi gridano di andare, le ragazze le vedo che si sbracciano per salutarmi, il bagnino mi spinge ed io parto in picchiata.

Talmente teso e rigido che al contatto con l’acqua invece di planare in pratica rimbalzo, la piattaforma di plastica galleggiante mi scappa dalle mani, io faccio un paio di capriole sull’acqua e la piattaforma stessa mi arriva addosso sul mento da sotto con una forza d’urto notevole.
Per fortuna l’acqua della piscina è bassa, altrimenti sarei morto annegato.
I ragazzi ridono, le ragazze si preoccupano.
Io sano e salvo esco dall’acqua, il bagnino mi conforta.

Non mi sono fatto male, per fortuna, ho solo bevuto un po’ d’acqua. E mi sono scheggiato un dente, perché l’urto con la piattaforma galleggiante è stato davvero forte. Per fortuna il dente, un incisivo, si è scheggiato internamente, e da fuori non si vede nulla.
Ma se cerco con la lingua, ancora oggi, dopo 25 anni, trovo il punto dove il dente si è scheggiato e non posso che ricordare la enorme figura di merda che feci a Mirabilandia.


Mai più

Questa voce è stata pubblicata in Quella volta che e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

48 risposte a Quella volta che… il dente scheggiato

  1. nonsolocampagna ha detto:

    Non bisogna fare le cose che non ci sentiamo di fare perché il conto lo paghiamo noi. Imparato tardi a mie spese.

    Piace a 1 persona

  2. Sara Provasi ha detto:

    Ahah 😂😂😂
    Beh complimenti! Io non l’avrei fatto nemmeno pagata 😅😱

    Piace a 1 persona

  3. indianalakota ha detto:

    Beh,almeno hai dato spettacolo! A noi donne piacciono quelli che ci fanno ridere

    Piace a 1 persona

  4. Massi Tosto ha detto:

    Non sono cose per me , a otto anni salii su una montagna russa alle ex varesine di Milano , sono sceso pallido come un cencio , da allora ho guardato gli altri fare gli acrobati , non è una cosa che mi interessa

    Piace a 2 people

  5. Marta ha detto:

    The last and the latest…

    Piace a 1 persona

  6. Paroledipolvereblog ha detto:

    Bazingaaaaaaaaa

    Piace a 1 persona

  7. Giuliana ha detto:

    io non l’avrei fatto

    Piace a 1 persona

  8. 76sanfermo ha detto:

    (Sai che non vedo piu sulla mia mail i tuoi post? Poi ogni tanto me ne capita uno per caso , che commento in ritardo….)
    Scusa la deviazione , ma chissà che spavento ti sei pigliato….
    Io sono sempre stata vigliacca negli sport o nei giochi azzardati , per cui non avrei mai trovato il coraggio di lanciarmi come ai fatto tu!
    Insomma io penso che già nella vita i guai capitano da soli , perché andare a cercarli…?

    Piace a 1 persona

  9. Neogrigio ha detto:

    cosa non si fa per le ragazze….

    Piace a 1 persona

  10. Enri1968 ha detto:

    Hai tutta la mia comprensione e solidarietà! Non lo farei mai!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...