Questione di privacy

La recente regolamentazione della privacy (GDPR – General Data Protection Regulation) ha portato a notevoli conseguenze non solo per le Aziende Europee (che hanno dovuto adeguarsi con particolari processi interni affrontando costi anche elevati) ma anche per le Aziende estere.
Alcune testate giornalistiche americane, per esempio, hanno preferito oscurare il proprio sito internet piuttosto che prendersi l’onere di adeguamento alla normativa europea sulla privacy.
Per esempio:
Los Angeles Times
Arizona Daily Sun
Il quotidiano USA Today, invece, ha preferito adeguarsi in maniera drastica togliendo dalle sue pagine qualsiasi sistema di tracciamento, qualsiasi pubblicità del tipo adsense (pubblicità che profilano le tue preferenze) e qualsiasi sistema che risulti contrario alla normativa europea. In questo modo le sue pagine risultano alleggerite del 90%, il ché significa che il 90% della sua pagina è in realtà solo web-spazzatura. Guardate le sue pagine: si caricano in pochissimi centesimi di secondo.
Anche alcuni videogiochi on line hanno deciso fosse meglio chiudere che adeguarsi alla normativa, segno evidente che i dati dei giocatori erano certamente utilizzati per secondi fini.
Benventuta GDPR, dunque.

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Questione di privacy

  1. Enri1968 ha detto:

    Ci stiamo lavorando, potrebbe essere un modello per il futuro.

    Piace a 1 persona

  2. francescodicastri ha detto:

    Tranne che per le aziende piccole, che per adeguarsi stanno impazzendo. Avrei dovuto fare il DPO, ma in una valutazione costi/benefici abbiamo deciso di esternalizzare per il primo periodo. Con tutto quello che ne consegue.

    Piace a 1 persona

  3. Neogrigio ha detto:

    lo sai che adesso mi occupo proprio di questo?

    Piace a 1 persona

  4. Vittorio ha detto:

    sono favorevole all’introduzione di questo decreto sulla privacy
    abbiamo giusto seguito un corso aziendale che ci spiegava per sommi capi il concetto e le sue conesguenze
    quando il fine è la trasparenza tutto è bene

    Piace a 1 persona

  5. Ehipenny ha detto:

    E meno male allora, funziona 😀

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...