Bandiere del mondo. Post 5 di 5: bandiere brutte

Abbiamo nei giorni scorsi dato un’occhiata a bandiere bizzarre, per forme e dimensioni, e molto particolari per i contenuti raffigurati. Mitica la bandiera del Mozambico, presentata ieri, che contiene al suo interno un fucile d’assalto AK-47.
Ma nel mondo ci sono anche altre bandiere: quelle brutte.
E’ vero, il concetto di bruttezza è abbastanza soggettivo.
Ma come definire altrimenti le seguenti bandiere?

Bandiera della municipalità di Baie-James (Quebec): una civetta bianca sotto la neve, acqua e scariche elettriche. Orribile

Bandiera della città di Drnis (Croazia): un pastore sembra leccare uno strano bastone, e nel frattempo mostra in modo molto ambiguo la ferita ad una gamba, mentre il cane che lo accompagna addenta un pezzo di pane. Imbarazzante

Bandiera della municipalità di Kvalsund (Norvegia): tre salmoni argentei su sfondo azzurro, disposti senza motivo a formare una Y. Naif

Bandiera della regione di Antwerp (Belgio): una specie di scacchiera 4×6 colorata in modo schizofrenico. LSD

Bandiera dell’Oblast’ di Irkutsk (Russia): uno strano animale dipinto di nero (nelle intenzioni dovrebbe essere una tigre) tiene tra le fauci un animale morente (nelle intenzioni uno zibellino), tra due rami di cedro (nelle intenzioni simbolo di gioia e speranza).
Intenzionale

Bandiera della contea di Marijampole (Lituania): un disegno assolutamente brutto di un contadino che semina qualcosa che sembra riso soffiato. Gli orribili simboletti lungo la cornice non migliorano il risultato finale. Infantile

Ed infine la bandiera a mio parere più brutta della storia.
Bandiera del’ex Regno del Benin (sud Nigeria): un invito alla amicizia ed alla pacifica convivenza tra i popoli. Amichevole

Questa voce è stata pubblicata in bandiere e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Bandiere del mondo. Post 5 di 5: bandiere brutte

  1. Il pastore con la gamba ferita non sarà San Rocco?

    Piace a 1 persona

  2. Vittorio ha detto:

    la bandiera del benin è in realtà la rappresentazione di una gag molto famosa e in voga in quegli anni
    è la storia di un viaggiatore che chiede una indicazione stradale ad un guerriero che, per abitudine, impugna sempre la sua spada

    Piace a 1 persona

  3. Nc ha detto:

    certo che alcune sembrano proprio delle strane carte da gioco.

    Piace a 1 persona

  4. A. ha detto:

    Queste sono davvero brutte 😂😂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...