Il giornalista vero

Il giornalista vero è diventato purtroppo una rarità, sia su carta stampata che in internet.
Nei campi più disparati (scienze, astronomia, medicina, geografia, storia) vengono scritti articoli conditi con delle scemenze inaudite, senza il minimo esame sulla attendibilità delle fonti, o senza nessun approfondimento frutto di ricerca e studio.
Un esempio è ben descritto in questo articolo di alcune settimane fa, relativo alla famosa eclissi lunare:

Il giornalismo italiano e l’eclissi: una grande prova di imbecillità col copiaincolla

In pratica su vari quotidiani nazionali è stato scritto che “la luna durante l’eclissi era rossa a causa della vicinanza con Marte“.
Stupidaggine totale, frutto di palese ignoranza scientifica.

Nessun ‘giornalista’ che si sia neppure posto il dubbio sulla veridicità di tale affermazione, giornalisti da copia/incolla, giornalisti che non rileggono neppure ciò che hanno scritto, giornalisti che diffondono informazioni errate contribuendo a nutrire quella disinformazione che è la vera piaga del momento.
Non meravigliamoci delle fake news: spesso sono proprio i giornalisti che noi reputiamo più attendibili ad essere i primi divulgatori di informazioni errate.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Il giornalista vero

  1. Vittorio ha detto:

    io pensavo fosse rossa perchè era in riserva

    Piace a 1 persona

  2. noir622224124 ha detto:

    la luna rossa in antichità era associata ad eventi tragici, e gravi calamità…..di fatti è crollato un ponte…….dicerie? stupidaggini? forse ma di certo certi giornalisti farebbero meglio a cambiare mestiere. il copi e incolla è una cosa che detesto da sempre…come chi disegna copiando e dice ti piace l’ho fatto io! mica tutti sono scemi! abbiamo tutti un po’ di cultura o sbaglio? dunque sarebbe meglio uno studiare (dai libri!) poi raccogliere informazioni in loco e poi forse avere una visione d’insieme…cosa che nessuno ha più voglia di fare…..che pena

    Piace a 1 persona

  3. Enri1968 ha detto:

    Nelle redazioni c’è meno gente: prova a vedere gli errori di ortografia.
    Comunque da tempo nn leggo i quotidiani italiani.
    Leggo Internazionale.

    Piace a 1 persona

  4. Paola ha detto:

    la rete è un disastro per questo aspetto, e frega anche i giornalisti

    Piace a 1 persona

  5. Ehipenny ha detto:

    Ora, non sono una laureata in astronomia, ma a capire che non è per la vicinanza di Marte credo ci arrivino anche alle scuole medie 😂 hai comunque omesso di citare gli orrori (non errori) ortografici e grammaticali di certi presunti giornalisti…

    Piace a 1 persona

  6. francescodicastri ha detto:

    Alessandro Belardetti su Quotidiano.net, Laura Vincenti sul Corriere della Sera, Maria Cristina Massaro su Repubblica, anonimo (furbo!) su Il Giorno, Laura Cappon su SKY Tg 24, sono IGNORANTI e dovrebbero essere cacciati a calci nel culo. O, quantomeno, chiedere scusa. Come dovrebbe chiedere scusa l’Ordine dei giornalisti e chi ha firmato gli esami dei soggetti succitati…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...