My App: Pythagorea

Una App per chi ama la geometria piana, quella che si studia alle scuole medie e superiori, e desidera mettersi alla prova con quesiti di crescente livello di difficoltà.
Si lavora su una griglia e, con pochi semplici tocchi, ci viene chiesto di volta in volta di trovare la mediana di un segmento, la sua perpendicolare, di disegnare cerchi o figure che passino attraverso punti predefiniti, considerando tangenti, bisettrici e costruendo figure geometriche classiche come triangoli, rombi e trapezi.

Molti di questi quesiti appariranno elementari, e saranno risolti in un batter d’occhio. Ma, invogliati dalla relativa facilità di soluzione, ci troveremo piano piano catapultati verso situazioni geometriche complesse, che richiedono conoscenze maggiori spesso da unire ad una buona dose d’intuito.
Se volete cimentarvi con angoli, cerchi, intersezioni, figure inscritte e circoscritte, questa App fa certamente per voi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in my app e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a My App: Pythagorea

  1. noir622224124 ha detto:

    Buongiorno non credo faccia x me…..

    Piace a 1 persona

  2. Vittorio ha detto:

    tra un po’ faranno l’app della vasca da bagno di archimede
    la chiameranno eureka, ovviamente

    Piace a 1 persona

  3. Al liceo giocavo con matematica e geometria. Poi mi sono divertita con la programmazione. Ora i giochi mentali non mi attraggono più.

    Piace a 1 persona

  4. ElenaRigon ha detto:

    Io vivo di giochi mentali

    Piace a 1 persona

  5. laurettafilippi ha detto:

    No. Tutte le materie matematiche non hanno mai fatto per me😅😅

    Piace a 1 persona

  6. lali1605 ha detto:

    non mi parlare di geometria, seconda settimana di prima elementare rette lunghe 10cm con righello. Ma secondo te? un bimbo che arriva dall’asilo cosa vuoi che ne sappia….vabbè adesso Bea misura tutto…ahahah

    Piace a 1 persona

  7. manofroma ha detto:

    Accidenti, la app per me, e l’hai pure fatta tu! Bravo.
    Ho studiato un poco il pensiero di Pitagora, da un punto di vista filosofico e storico più generale, non tanto le parti più strettamente matematiche.
    Esplorerò il tuo blog, ora che la nipotina è tornata in Olanda e siamo un poco più soli, mia moglie ed io, ma assai più liberi.

    A la prochaine. Giovanni

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Fraintendimento, Giovanni.
      Io non sono un programmatore e non sarei MAI in grado di creare una App.

      Nel blog ho alcune rubriche (“my app”, “my music”, ecc) ma non si tratta di cose ‘create’ da me, ma semplicemente di app che utilizzo e musica che ascolto.

      Piace a 1 persona

  8. Pingback: Come evitare errori quando scriviamo. Dialogo con Kikkakonekka e altri (aggiornato) – The Notebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...