La principessa piccolina

Quasi per ricambiare i miei auguri per il suo 50esimo compleanno, ecco che a Padova è venuta in concerto uno dei miei idoli musicali, Kylie Minogue.

Unica data italiana, tra l’altro.
Un concerto che ho vissuto con molta partecipazione, in primo luogo perché conosco praticamente tutte le sue canzoni, ed in secondo luogo perché non avrei mai pensato che sarebbe venuta fino a pochi Km da casa mia, essendo lei una popstar internazionale abituata a palcoscenici ben più prestigiosi.
Kylie mi è sempre stata simpatica, non solo per il sorriso e per l’essere inconfutabilmente bella. Ma anche per le canzoni, perché passata la sbornia dei primi posti in classifica, ha seguito un percorso di musica elettronica di ottima produzione, avvalendosi sempre di collaboratori di primissimo livello.
Sul palco 6 ballerini e 2 ballerine, 2 coriste, e 5 strumentisti (chitarra elettrica, chitarra acustica, basso, tastiera, batteria).
E poi lei, bella più che mai.

Non avrà doti vocali eccezionali, ma canta e balla trascinando il pubblico ben oltre le mie aspettative: la pensavo più statica, per dire.
E poi ha cantato tutti i miei brani preferiti: “Confide In Me”, “Can’t Get You Out Of My Head”, Slow”, “In Your Eyes” e “Better The Devil You Know”, con luci, lustrini e colori per un concerto totalmente glamorous e pop cui raramente io ho assistito.

Kylie si è anche esibita in un discreto italiano:
“I miei amici italiani mi hanno sempre chiamato ‘la principessa piccolina’”
Proprio così.
Piccolina, ma pur sempre principessa.

Questa voce è stata pubblicata in musica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

23 risposte a La principessa piccolina

  1. Vittorio ha detto:

    un mon cheri di gnocca

    Piace a 1 persona

  2. noir622224124 ha detto:

    Che bella che è

    Piace a 1 persona

  3. gaberricci ha detto:

    È invecchiata bene, capperi. E continua a fare una cosa meritoria: far divertire le persone.

    Piace a 1 persona

  4. Harley ha detto:

    Kyle Minogue ha avuto anche un travagliato passato legata ad un grosso problema di salute ma è uscita benissimo e sta facendo tanti lavori musicali.

    Piace a 1 persona

  5. SaraTricoli ha detto:

    Che regalone, sono felice per te ^_^

    Piace a 1 persona

  6. Paola ha detto:

    Bel regalo. E’ simpatica anche a me ed è davvero bella

    Piace a 1 persona

  7. francescodicastri ha detto:

    Protagonista della maggior parte dei sogni erotici della mia gioventù, che te lo dico a fare

    Piace a 1 persona

  8. Pingback: Il mio 2018: la musica | Non sono ipocondriaco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...