Saturday Pop on Sunday. Eminem: “Stan”

Storia vera.
Stanley “Stan” Mitchell è un grandissimo fan di Eminem, e gli scrive decine e decine di lettere. Non ricevendo mai risposta il proprio tono diventa sempre più aggressivo e sempre più ossessionato. Ad un certo punto Stan invia ad Eminem una registrazione vocale su cassetta dove minaccia di uccidere se stesso e la propria compagna (tra l’altro incinta) se per l’ennesima volta non avesse ricevuto risposta.
Eminem a quel punto decide di rispondergli ma non ne ha il tempo: la mattina dopo gli viene comunicata la notizia del suicidio di Stan.

Eminem decide di dedicare allo sfortunato fan una canzone, intitolata appunto “Stan” e di includerla nel proprio album (il terzo) intitolato “The Marshall Mathers LP”.
La canzone si apre con un estratto dalla canzone “Thank You” di Dido (vedi post di ieri) che regalerà a Dido una straordinaria notorietà, anche per il fatto della sua partecipazione al video musicale.
Il testo racconta delle lettere di Stan con termini molto forti, ed include nella versione originale anche l’estratto vocale che lo stesso Stan fece recapitare ad Eminem. L’ultimo verso della canzone presenta invece le parole con cui Eminem avrebbe voluto rispondere al fan per evitare che commettesse una follia.
Ci pensò poi la “censura” radiofonica e televisiva a tagliare parte del testo e del video dove in effetti venivano usati termini – e mostrate scene – giudicati troppo “crudi”.

“Stan” ebbe un successo eccezionale, sia per la bellezza del brano, sia per la storia (vera) narrata, sia per l’inclusione (davvero perfetta) della voce di Dido.
La canzone arriva al 1° posto in ben 12 nazioni (tra cui UK e Italia) e rimane ancora oggi uno dei brani più famosi di Eminem.
La rivista Rolling Stone la inserisce al posto #296 delle 500 canzoni più belle di ogni tempo, viene votata al posto #15 delle canzoni hip-hop migliori di sempre e vince moltissimi premi (miglior brano dell’anno, miglior video, miglior regia e molti altri ancora).

Eminem
Stan
CD singolo
Anno 2000
Etichetta: Interscope Records
Codice: 497 467-2

1 Stan (Radio Edit)
2 Guilty Conscience (Radio Version W/Gunshot)
3 Hazardous Youth (Acapella Version)
4 Get You Mad

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in saturday pop e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

32 risposte a Saturday Pop on Sunday. Eminem: “Stan”

  1. Vittorio ha detto:

    La ricordo bene proprio per l’introduzione di dido all’inizio Non sono un fan di Eminem. A parte due canzoni e relativi video

    Piace a 1 persona

  2. Ehipenny ha detto:

    Wow che roba… non sono fan di Eminem e non conosco le sue canzoni, ma questa storia lascia il segno… ascolterò il brano, grazie della condivisione!

    Mi piace

  3. noir622224124 ha detto:

    Conosco Eminem….storia sì…particolare

    Piace a 1 persona

  4. Vincenzo ha detto:

    Ai tempi questa canzone mi piaceva un sacco

    Piace a 2 people

  5. francescodicastri ha detto:

    Eminem torna quest’anno dalle mie parti dopo il concertone dell’anno scorso. Un mostro di bravura. Non è proprio il mio genere preferito, ma lui è il numero uno assoluto.

    Piace a 2 people

  6. lali1605 ha detto:

    Sai che il tuo racconto mi ha fatto venire in mente un film “the fan- il mito”….

    Piace a 2 people

  7. Sephiroth ha detto:

    Capolavoro assoluto. Ma io sono di parte.

    Piace a 2 people

  8. flyaway2018 ha detto:

    Bel brano…io l’ho scoperto perchè all’epoca era uno degli artisti preferiti da mio figlio

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...