Gli Sdraiati

L’età adolescenziale è difficile da comprendere, quando si è genitori.
Io stesso ho un figlio ora 16enne con il quale è divenuto difficile relazionarsi e trovare un dialogo.
I suoi silenzi ed i suoi monosillabi li tollero poco, e lui tollera poco ciò che gli dico.
Dicono che si tratti di un periodo transitorio, ma nel mio caso sta durando già da parecchio tempo.

Michele Serra mi fa capire di non essere solo.
Molti genitori, lui tra essi, riscontrano difficoltà di comunicazione con i figli adolescenti, e Serra traccia un quadro spiritoso – ma veritiero – di questa situazione.
Una generazione che noi genitori fatichiamo a comprendere, perché sostanzialmente pigra sia mentalmente che fisicamente (da cui il titolo), che mal sopporta di fare ciò che noi – da ragazzi – mai ci saremmo sognati di non fare.

“Certo che un mondo dove i vecchi lavorano e i giovani dormono, prima non si era mai visto”

Un dipinto ironico ma tremendamente triste, seppure nel finale lasci aperta la porta al riscatto di questa generazione: sarà un riscatto silenzioso e pieno di mugugni, ma che renderà noi genitori orgogliosi dei nostri figli.


“Dovresti venire con me al Colle della Nasca”

Questa voce è stata pubblicata in libri e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Gli Sdraiati

  1. Vittorio ha detto:

    è un libro che volevo leggere e alla fine ho deciso di no
    io per prim osono testimone del rapporto difficile con il proprio figlio, ma sono anche testimone del contrario
    credo che il nocciolo non sia il rapporto genitori / figli ma la visione che si ha di ess, spesso influenzato da stereotipi social

    Piace a 1 persona

  2. Coldgreeny💀 ha detto:

    Lo leggerò volentieri

    Piace a 1 persona

  3. Massi Tosto ha detto:

    Il libro non l’ho letto , ma ho visto il film , carino ….vacci piano ricorda che anche tu hai avuto la sua età

    Piace a 1 persona

  4. Lu {pandored73} ha detto:

    Non ho figli e non ho letto il libro, ma da quel che noto attorno a me il rispetto, ed anche un po’ di timore, che io avevo nei confronti dei miei genitori i teenager di oggi non hanno nei confronti dei loro. Almeno per quella fetta di popolazione con cui ho contatti. La colpa credo stia da entrambi i lati.

    Piace a 1 persona

  5. quarchedundepegi ha detto:

    Ho tre figli… ora a loro volta genitori.
    Come padre dei miei figli, d’accordo con mia moglie che ne è la madre, posso solo dirti tre parole: “SI SBAGLIA SEMPRE”.
    Ergo… consolati… se ci riesci.
    BUONGIORNO.
    Quarc

    Piace a 1 persona

  6. Non è facile essere figli. non lo è essere genitori…ben venga un libro che ne parli con ironia

    Piace a 1 persona

Rispondi a Coldgreeny💀 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...