La tecnica “Giacomo”

Neo assunto, azienda con lunghi corridoi, colleghi che escono ed entrano dalle decine di uffici.
Il capo mi ferma in corridoio con fare interlocutorio:
“E lei dova sta andando?”
“All’ufficio anagrafe”
“Bene”

Il giorno dopo stessa solfa:
“E lei dova sta andando?”
“All’ufficio contabilità”
“A far cosa?”

E poi ancora:
“E lei dova sta andando?”
“All’ufficio paghe”
“Spero non a chiacchierare”

Tant’è che mi accorsi che in pratica ogni volta che mi vedeva mi chiedeva cosa stessi facendo, dove stessi andando, e così via.
Ne discussi con Alex, il mio collega di ufficio.
“Cavolo Alex, il capo ferma sempre e solo me. Ci sono decine di colleghi che cazzeggiano, ma lui non dice nulla. Ha solo da ridire con me. Mi tiene d’occhio?”

“Sei poco furbo” mi spiegò Alex. “Tu devi adottare la tecnica “Giacomo” il nostro collega dell’ufficio finanziamenti. Quando esci dal tuo ufficio, anche se vuoi andare a fare due parole con la collega, tieni sempre in mano alcuni fogli (un appunto, una circolare) e ogni tanto sbuffa come se tu avessi mille pensieri e mille problemi. Vedrai che funziona”.

Giacomo, in effetti, sembrava sempre indaffarato. Mai poi cazzeggiava meravigliosamente. La sua tecnica era super collaudata: passo lungo e spedito anche per andare a bere il caffè, foglio in mano, sbuffo da persona indaffarata. E nessuno gli rompeva gli zebedei.

Adottai anch’io la tecnica “Giacomo”, non tanto per cazzeggiare, quanto per evitare che il capo mi interrogasse ogni volta che mi vedeva.
E, miracolosamente, funzionò.

Questa voce è stata pubblicata in lavoro e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

35 risposte a La tecnica “Giacomo”

  1. Vittorio ha detto:

    questa tecnica è in uso anche qui
    se vai in giro con un foglio di carta in mano e se nello stesso tempo hai un’espressione seria nessuno ti guarda
    la versione moderna è parlare a voce alta al cellulare facendo finta di cazziare qualche fornitore

    Piace a 2 people

  2. Qualche volta l’ho fatto anch’io. Ero veloce nel lavoro e allora mi davano altro lavoro, così cominciai a tenere una pratica aperta davanti per non essere seccata.

    Piace a 1 persona

  3. I preziosi consigli dei colleghi… Sono importanti per carpire tecniche di sopravvivenza da ufficio! 😉

    Piace a 1 persona

  4. Lu {pandored73} ha detto:

    Un po’ fa ridere, un po’ fa anche tristezza.

    Piace a 1 persona

  5. Massi Tosto ha detto:

    chissà perché i capi vengono dipinti sempre in questo modo , praticamente dei C….ni , diciamo che il tuo capo che ogni volta ti ferma per chiederti cosa stai facendo e dove stai andando probabilmente deve avere poca considerazione di se stesso e la “tecnica”del collega Giacomo è in uso un po ovunque

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      “Ex” capo, è in pensione da un anno (ma gli erano stati tolti i gradi… storia complicata).

      Ma guarda, non è che vengano dipinti in modo strano, semplicemente la loro posizione li porta ad essere criticati. E lui, in effetti, aveva sia pregi che difetti, come tutti noi.

      "Mi piace"

  6. ElenaRigon ha detto:

    ma sai che la adottava anche Mr Magù (soprannome che gli avevano affibbiato) in un’azienda in cui lavoravo? lui girava sempre con dei fogli in mano, poi magari era carta straccia ma a lui serviva per dimostrare che stava facendo qualcosa…

    Piace a 1 persona

  7. Hai capito giacomo! Ringrazia anche da parte mia X il consiglio! 😉

    Piace a 1 persona

  8. Harley ha detto:

    Per fortuna che sono un lavoratore autonomo quindi sono io il capo di me stesso. Quando ero dipendente ne ho viste di cotte e di crude e addirittura situazioni al limite dell’assurdo pur di cazzeggiare .

    Piace a 1 persona

  9. francescodicastri ha detto:

    Usata fin dai tempi di Roma (1989). Funziona sempre!

    Piace a 1 persona

  10. Sara Provasi ha detto:

    Fantastico! 😀 Hai fatto bene se ti prendeva di mira!
    I Giacomi veri invece mi stanno antipatici, e ancor di più chi dà loro corda °_°

    Piace a 1 persona

  11. Neogrigio ha detto:

    ahhaahhahaah mitico! la usero’ anche io

    Piace a 1 persona

  12. gaberricci ha detto:

    Mi ha ricordato un monologo di Paolo Rossi :-).

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...