Cambiamenti

Spesso i cambiamenti sono minimi e si protraggono nel tempo, e non ne abbiamo immediata percezione.
Come quando un rapporto di coppia si logora piano piano, ed un giorno ti accorgi di non avere più nulla da condividere con la persona che hai di fianco a te.
O come quando i figli crescono: da un giorno all’altro sembrano identici, poi ti rendi conto di come erano 2-3 anni prima, e focalizzi che sono cambiati moltissimo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

45 risposte a Cambiamenti

  1. SaraTricoli ha detto:

    🤔sinceramente se da una parte di posso dare ragione… da un’altra no!
    È vero che si cambia.. e spesso perfino i nostri personali cambiamenti non li riconosciamo subito… ma non accorgersi di chi vive con noi mi sembra difficile… forse è anche vero che non si presta molta attenzione, o no?
    Io ho l’abitudine di fare il punto. Cioè ogni tanto mi piace creare dei momenti di riflessione e confronto in famiglia… a tu per tu, dove chiedo se tutto va bene o semplicemente abbraccio dicendo che ci sono 🤗
    La vita e frenetica e ci ruba molto tempo, ma basta veramente solo un minuto per creare sintonia 😍

    Piace a 2 people

    • Kikkakonekka ha detto:

      Mio figlio mi ha superato in statura, ma ovviamente non è che me ne sono accorto tutto d’un tratto. Però, sai, da un giorno all’altro le differenze non le noti o non ci fai caso, da un mese all’altro sì.

      Piace a 2 people

      • SaraTricoli ha detto:

        in questo ti do ragione, certi cambiamenti scivolano via e si palesano all’improvviso!
        Anche se per i miei ragazzi superarmi in altezza sta diventando una vera e propria sfida (non che io sia alta, 1,66) Ci misuriamo quasi tutti i giorni… anche perché sono un po’ bassetti per la loro età e ne soffrono un pochino 😦 Cresceranno! ^_^

        Piace a 2 people

  2. manofroma ha detto:

    È una cosa molto curiosa, il tempo e i suoi impercettibili cambiamenti. Anche perché in realtà noi viviamo in un eterno presente. Il passato esiste solo come ricordo, e il futuro non c’è ancora: un continuo presente, dunque, fino alla fine dei nostri giorni. Mi piacerebbe avere gli strumenti culturali per capire queste cosa dal punto di vista delle scienze esatte (fisica, astrofisica, matematica), ma non ne ho i mezzi, purtroppo.

    Mi piace

  3. quarchedundepegi ha detto:

    Mettere sullo stesso livello il rapporto di coppia e il pulcino che diventa pollo o pollastra…
    Che poi, il rapporto di coppia va coltivato; è come l’orticello.
    BUONGIORNO.
    Quarc

    Piace a 1 persona

  4. Topper Harley ha detto:

    Ho messo un like ma le tue parole mi spaventano, anche se non ho figli. Mi spaventano perché dicono la verità che io spero di non incontrare mai.

    Piace a 1 persona

  5. Vittorio ha detto:

    ci sono dei momenti durante il processo di logorio del rapporto in cui i segnali di pericolo sono evidenti. tutto sta a nel riconoscerli e avere la volontà di fare qualcosa

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      A volte ti rendi conto che è “inevitabile” ciò che sta accadendo, qualunque cosa tu faccia.
      Non solo nei rapporti di coppia, intendo.
      In una competizione sportiva.
      In un lavoro che stai svolgendo.
      In una situazione di malattia.

      Piace a 1 persona

      • Vittorio ha detto:

        anche se cadesse un meteorite sulla terra potremmo fare niente.
        i rapporti personali sono una categoria a parte. entrano in gioco tanti fattori emotivi e irrazionali che non si può fare una previsione su cosa succederà domani.
        la mie due esperienze parlano di due conclusioni diametralmente opposte: una durata anni e una durata giorni

        Piace a 2 people

  6. fleurerose ha detto:

    Oppure arriva la “crisi”, quella potente che spazza via tutto. Allora il cambiamento è evidente! Dipende, sono vere entrambe le possibilità:) Ti abbraccio

    Piace a 1 persona

  7. Massi Tosto ha detto:

    Forse è più difficile accorgersi dei cambiamenti talvolta repentini di una figlia ? Nel mio caso , ma di un rapporto che si logora un po’ meno , a meno che non si sia fatto sempre finta , i segnali sono molteplici prima della fine

    Piace a 1 persona

  8. Condivido in pieno, il cambiamento tende a protrarsi e poi in un momento ti rendi conto che qualcosa è mutato ed ha assunto un profilo nuovo.

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Vale anche per noi stessi, no?

      Mi piace

      • Non c’è un copione universale, tutto è relativo, in effetti. Nel caso ci fosse un copione, sarebbe tutto più facile, ma anche più triste e omologato. Il discorso vale anche, anzi, soprattutto per noi stessi, hai ragione

        Piace a 1 persona

        • Kikkakonekka ha detto:

          Non parlo ovviamente (solo) dell’aspetto fisico (caspita, due anni fa ero più magro, e non avevo tutti questi capelli bianchi!) ma soprattutto del nostro ‘essere’.
          Aspirazioni, amori, sogni, preferenze… tutto si modifica nel tempo, ma se non c’è un vero ‘evento’ che funge da terremoto, noi cambiamo lentamente spesso senza accorgercene.

          Mi piace

          • I cambiamenti del nostro “essere” sono i più difficili da notare. Il trauma (inteso come evento che generi un forte impatto emotivo) solitamente ci obbliga a confrontarci con il cambiamento. Ci fa vedere che siamo mutati, che alcune certezze che avevamo non ci sono più, altre, invece, rimangono e così via. Siamo in divenire, ma a volte ce lo dimentichiamo. Tuttavia, ritengo che la percezione del cambiamento sia il primo passo per capire il motivo di alcune mie reazioni, di nuove idee, di nuove ossessioni. È difficile conoscersi davvero, no? Io sono in una fase in cui cambio molto e perciò non tengo il passo con tutti i cambiamenti. Inseguo i cambiamenti del mio io ahah

            Piace a 1 persona

  9. Condivido in pieno, il cambiamento tende a protrarsi e poi in un momento ti rendi conto che qualcosa è mutato ed ha assunto un profilo nuovo. A me è capitato recentemente, mi sono svegliata una mattina e mi sono resa conto di stare in un rapporto logorato e insensato. I cambiamenti mi fanno paura, mi piacerebbe che tutto rimanesse così come è. I am still young that’s my fault, there’s so much I have to know

    Mi piace

    • Kikkakonekka ha detto:

      Quando ti rendi conto ti viene a mancare il pavimento, è capitato anche a me.
      Le certezze si sfaldano in un attimo, ma capisci che le fondamenta già da tempo scricchiolavano.
      Cosa fare?
      Non esiste una ricetta.
      La vita non ha un copione.

      PS grazie per il commento e per la citazione musicale

      Mi piace

  10. Hadley ha detto:

    Mi ci ritrovo nel tuo articolo, cambiamo anche noi stessi senza accrgercene e poi ci risvegliamo accorgendoci di non essere più gli stessi, talvolta diventa difficile anche riconoscersi

    Piace a 1 persona

  11. Anche io mi sento in la con l’età! Purtroppo ho lo specchio del bagno Che f

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...