My Music. Duran Duran: “I Don’t Want Your Love”

All’età di 20 anni andavo spudoratamente dietro ad una bella ragazza di nome Ornella, la quale tuttavia sembrava non contraccambiare il mio interesse per lei.
Complici gli amici, durante una festa presi il coraggio di dichiararmi, perché non potevo più tenere dentro di me i miei sentimenti senza farglieli conoscere direttamente.
Ornella rimase sorpresa, non se l’aspettava proprio. Mi disse “no” con molta cortesia, ma pur sempre di un “no” si trattava.
Dopo pochi attimi, quando gli amici e le amiche si resero conto quanto stesse accadendo tra di noi, lei scoppiò in lacrime ed andò a farsi consolare dalle amiche, mentre io mi trovai ad esprimere la mia “delusione” (immenso eufemismo) con gli amici.

Caso vuole che ci reincontrammo solo 7 giorni dopo in discoteca, dove il deejay mise su “I Don’t Want Your Love” dei Duran Duran.
Titolo quanto mai profetico.
Strano a dirsi, ma ballammo insieme tutta la canzone, ed in un certo senso fu in quel momento che ci salutammo definitivamente.

La rividi dopo parecchi anni, carina come sempre, durante una passeggiata.
Io avevo il figlio piccolo per mano, ci salutammo, e poi proseguii verso la gelateria.

Questa voce è stata pubblicata in blog life, My music e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a My Music. Duran Duran: “I Don’t Want Your Love”

  1. wwayne ha detto:

    Splendido racconto autobiografico. Mi è piaciuto così tanto che mi ha convinto ad iscrivermi al tuo blog (strano che non l’avessi già fatto, dato che lo leggo e commento regolarmente ormai da anni).

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Ciao Wwayne, mi fa piacere e ti ringrazio. Mi piace la musica sin da quando ero in culla, e ho la casa invasa da dischi di ogni tipo. Anni fa portavo avanti in parallelo un altro blog dove ogni giorno parlavo di un disco differente con aneddoti ad esso legati, spesso inserendo situazioni da me vissute che – per certi versi – erano legate alla canzone.
      Per mancanza di tempo (2 blog da aggiornare ogni giorno!) a malincuore lo chiusi. Presi la decisione di introdurre più spesso in questo blog articoli/post di contenuto musicale, tra cui quello di oggi, che mi fa ricordare una persona… particolare.

      "Mi piace"

  2. silvia ha detto:

    Molto bello questo post, c’è tanta tenerezza e gentilezza nel tuo modo di esporre l’accaduto, complimenti!
    Buona giornata 🙂

    Piace a 1 persona

  3. Madved ha detto:

    Buongiorno Andrew gran bel.post

    Piace a 1 persona

  4. Vittorio ha detto:

    Un tempo delle mele acerbe

    Piace a 1 persona

  5. francescodicastri ha detto:

    Il mio problema è che in situazione simile misero “chiuditi nel cesso” degli 883. I don’t want your love almeno è una risposta elegante…

    Piace a 1 persona

  6. lali1605 ha detto:

    Grande racconto Andre…i mitici anni 80. Io ero pro Spandau Ballet. Ma io con il più bello della scuola non ci ho mai ballato I will always love u 😂😂😂

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...