Uno strano condominio: L’Isola dei Fagiani

Condominio: in diritto internazionale riguarda la sovranità di due o più Stati sullo stesso territorio.

Il fiume Bidasoa segna per circa 10 chilometri il confine naturale tra Spagna e Francia. Lungo questo breve tratto di fiume si trova una piccola isola di soli 3mila mq, denominata “Isola dei Fagiani”.
L’isola non ha insediamenti umani, è ricca di vegetazione, e ha una storia alla spalle.

Fu proprio in questa isoletta che i regni di Spagna e di Francia organizzarono nel 1615 la festa di fidanzamento dei figli dei sovrani con Elisabetta di Francia che venne promessa in sposa a Filippo IV di Spagna, mentre la sorella di quest’ultimo, Spagna Anna d’Austria, venne promessa sposa al principe Luigi, fratello di Elisabetta di Francia.
Pochi anni dopo, tuttavia, Spagna e Francia si dichiararono guerra per quella che venne chiamata “Guerra dei trent’anni“. Essa terminò nel 1648 e l’isola continuò ad essere considerata territorio neutrale sede di negoziati bilaterali tra Spagna e Francia.
Il “Trattato dei Pirenei“, per porre fine alle questioni legate alla “Guerra dei trent’anni”, venne siglato dai sovrani proprio su quest’isola dove ancora oggi vi è un monumento in ricordo di quell’evento.

Con il successivo “Trattato di Bayonne” (1808) Spagna e Francia decisero di avere un governo condiviso dell’isola (un “condominio” come descritto in apertura) così sancito: dal 1º agosto al 31 gennaio l’Isola dei Fagiani è sottoposta al governo della Francia, mentre dal 1º febbraio al 31 luglio il governo è affidato alla Spagna.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in geografia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

32 risposte a Uno strano condominio: L’Isola dei Fagiani

  1. Vittorio ha detto:

    sarei dell’idea di risolvere le dissidie condominiali giocando a risiko

    Piace a 1 persona

  2. Mad.ved ha detto:

    Concordo con Vitto😁

    Piace a 1 persona

  3. SaraTricoli ha detto:

    Risiko… quante notti in bianco per finire una partita… ^_^ bei ricordi!
    Per il condominio di cui parli tu, a me sembra una soluzione civile e intelligente 😉

    Piace a 1 persona

  4. Interessante 😊buona giornata

    Piace a 1 persona

  5. quarchedundepegi ha detto:

    È proprio vero che ogni giorno si può imparare qualcosa… di interessante.
    Questo è uno di quei giorni… grazie al tuo scritto.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

    Piace a 1 persona

  6. Harley ha detto:

    Un condominio con due amministratori.

    Piace a 1 persona

  7. silvia ha detto:

    Interessante, non lo sapevo, buona serata 🙂

    Piace a 1 persona

  8. gaberricci ha detto:

    Storia curiosa, figlia di quella che è stata probabilmente la guerra più sanguinosa dell’Europa moderna.

    Hai mai sentito, invece, del curioso sistema di governo di Andorra?

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Oh yes, il vescovo e il paraculo, prima o poi ne scriverò…

      Mi piace

      • gaberricci ha detto:

        Deve significare qualcosa che tutti questi “esperimenti” siano stati posti in essere per porre fine ad una rivalità secolare, divenuta francamente paradossale nel momento in cui a regnare sui due stati era la stessa famiglia reale (e ricordiamo poi che i Borbone di Francia che sono arrivati alla Rivoluzione Francese erano il ramo che regnava sulla Navarra, territorio di confine con la Spagna).

        Piace a 1 persona

  9. Nc ha detto:

    Potrei viverci tranquillamente. Isolato.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...