Regista per un giorno #10

Il caldo ti attanaglia, l’afa non ti lascia respirare, in casa ti annoi.
Rimanere in città a Ferragosto può essere davvero complicato, ed allora… perché non passare 2 ore al cinema, con l’aria condizionata, i pop-corn immotivatamente costosi, e una fresca bevanda gassata dal pessimo apporto calorico?
Come in passato ecco le mie proposte per 2 film che un giorno magari vedremo davvero sul grande schermo.

Film #1: “Tempo scaduto
Gli UFO esistono davvero, hanno individuato il nostro pianeta, e vogliono venirci a trovare.
Non sono per nulla bellicosi, anzi sono desiderosi di incontrarci per uno scambio di conoscenze scientifiche e culturali.
La loro civiltà è più avanzata della nostra: da distanze siderali riescono a vedere chiaramente il nostro mondo ed a intuire gli avvenimenti che accadono sulla Terra. Purtroppo si rendono conto che sul nostro pianeta infuria una enorme guerra termo nucleare distruttiva, che rischia di estinguere l’intero genere umano.
Gli alieni, dunque, fanno di tutto per “accelerare” ed arrivare sulla Terra in tempo per fermarci e farci smettere di ammazzarci l’uno con l’altro.
Ma non ce la fanno. Arrivano troppo tardi e l’umanità si è estinta senza lasciare superstiti. Restano i libri, l’arte, i manufatti, ma non sarà più possibile vedere un essere umano in vita.
Note: alieni antropomorfi, orecchie come il Dr. Spock di Star Trek
Colonna sonora: REM (autori di “It’s the end of the world as we know it”)

Film #2: “La formula
Un brillante professore universitario di matematica sta interrogando un allievo rimanendo affascinato dalla sua bravura. Questo ragazzo ha 21 anni, ed appare un vero genio.
Il professore pensa “solo un mio ipotetico figlio avrebbe potuto essere così bravo” e dopo l’esame mantiene i contatti con lo studente.
Conoscendolo, piano piano capisce che il ragazzo è figlio di una ragazza madre, e scopre in effetti che la mamma è una sua ex ed il ragazzo è davvero suo figlio, senza averlo mai saputo prima.
Note: professore impersonato da Riccardo Scamarcio
Colonna sonora: Cat Stevens (autore di “Father And Son”)

Questa voce è stata pubblicata in regista per un giorno e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Regista per un giorno #10

  1. Madved, inchiostro e silenzio ha detto:

    Io andrò in campagna a grigliare di tutto e di più 😊

    Piace a 1 persona

  2. francescodicastri ha detto:

    Tempo scaduto è bellissimo

    Piace a 1 persona

  3. SaraTricoli ha detto:

    Grazie dei consigli sembrano proprio due film che mi piacerebbe vedere 🤗
    Buona giornata 😘

    Piace a 1 persona

  4. gaberricci ha detto:

    Perché Scamarcio?:-)

    Il primo soggetto mi ha fatto pensare che sarebbe bello un documentario sulla Terra girato dagli alieni…

    Piace a 1 persona

  5. Sara Provasi ha detto:

    Belli! Il primo è molto Twilight Zone 😀

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...