Saturday Pop. Rammstein: “Mein Teil”

Armin Meiwes, tedesco di 40 anni, nel 2001 pubblicò in internet un annuncio nel quale cercava un volontario che accettasse di farsi evirare, ammazzare e cannibalizzare.
Da non crederci: ricevette risposta. Un certo Bernd Jürgen Brandes, anch’egli tedesco, accettò l’orrenda proposta.

Dopo essere stato stordito con droga e alcool, Meiwes gli tagliò il peppiniello e lo cucinò al tegamino con aglio sale e pepe, e poi lo mangiarono insieme prima che Brandes si dissanguasse.
Poi Meiwes lo uccise, ne macellò il corpo, lo mise in freezer, e se lo mangiò piano piano nelle settimane successive.
Il delitto e l’atto di cannibalismo non vennero scoperti immediatamente.

L’anno successivo, siamo nel 2002, Meiwes pubblicò un secondo annuncio simile al primo, ma questo annuncio venne letto da un ragazzo austriaco che denunciò il tutto alla polizia.
La casa di Meiwes venne perquisita, vennero trovati i resti ancora non mangiati della prima vittima, e lo stesso Meiwes venne arrestato.
Condannato per “suicidio assistito” (la vittima era consenziente) venne condannato ad 8 anni di carcere, poi commutati in ergastolo nel processo di appello per “omicidio volontario”.

Dopo aver declamato il buon sapore della carne umana, Meiwes in carcere espresse rammarico per il suo comportamento, divenendo addirittura vegetariano.

Alla sua vicenda è dedicata la canzone “Mein Teil” (“Mia Parte”), scritta ed interpretata dal gruppo tedesco dei Rammstein.
Sia il testo che il video non sono adatti a stomaci deboli.

“Suche gut gebauten Achtzehn bis Dreißigjährigen zum Schlachten”

“Cerco ragazzo ben fatto tra i 18 e i 30 anni per essere macellato”

La crudezza del video – a voi la scelta se vederlo o meno – portò MTV alla decisione di trasmetterlo solo dopo le ore 23:00.

“Du bist was du isst”

“Tu sei ciò che mangi”

Rammstein
Mein Teil
Formato: CD singolo
Anno: 2004
Etichetta: Universal
Numero di catalogo: 986 697-8

1 Mein Teil
2 Mein Teil (You Are What You Eat Edit)
3 Mein Teil (The Return To New York Buffet Mix)
4 Mein Teil (There Are No Guitars On This Mix)

Questa voce è stata pubblicata in saturday pop e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Saturday Pop. Rammstein: “Mein Teil”

  1. Massi Tosto ha detto:

    Un po’ come il nostro di Milwaukee , anche se con proporzioni diverse

    Piace a 1 persona

  2. Ehipenny ha detto:

    È un video assolutamente inquietante, mette i brividi mamma mia

    Piace a 1 persona

  3. silvia ha detto:

    Non sono proprio il mio genere, buon pomeriggio.

    Piace a 1 persona

  4. francescodicastri ha detto:

    Già te l’ho detto, non mi piacciono, però ammetto che sanno toccare determinate corde

    Piace a 1 persona

  5. Ti seguo da circa trenta secondi ed hai già guadagnato una stellina-simpatia. Ottimo lavoro ragazzo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...