Saturday Pop. Massimo Ranieri: “Perdere L’Amore”

Più cantante o più attore?
Forse più attore, ma Giovanni Calone – in arte Massimo Ranieri – si è ritagliato un posto speciale in entrambi i campi artistici.
Tuttavia dopo l’album “La faccia del mare” del 1978 la carriera musicale sembrava fosse stata messa un po’ in disparte: pubblica un paio di raccolte di classici napoletani (lui, napoletano DOC), collabora ad una colonna sonora, e poco altro.
Anche a causa di questa sua prolungata assenza discografica, la sua partecipazione al Festival di Sanremo del 1988 era ricca di aspettative.

Il brano apparentemente poteva sembrare “debole”. Era già stato presentato l’anno prima alle selezioni per il Festival del 1987, cantato da Gianni Nazzaro, ma era stato bocciato inesorabilmente. Ma gli Autori (Marcello Marrocchi e Giampiero Artegiani – quest’ultimo scomparso pochi mesi fa) erano convinti fosse un pezzo valido, e che necessitasse solamente del giusto interprete.

Massimo Ranieri riuscì ad esprimere, con la voce e con la mimica, la struggente storia di un amore finito tra un uomo e la sua donna entrambi un po’ avanti con gli anni (“quando si fa sera e quando tra i capelli un po’ d’argento li colora”), l’amore di una vita che sfugge di mano lasciando lui solo col proprio dolore mentre lei lo lascia.
Contribuiscono al successo della canzone 3 musicisti di primissimo livello: Lucio Fabbri (ottimo arrangiatore), Sergio Conforti (il caro Rocco Tanica degli “Elio e le Storie Tese”) che suona l’intro del pianoforte, e Paolo Panigada (il caro Feiez sempre degli “Elio e le Storie Tese”) con l’assolo di sax.

“Perdere L’Amore” fu un successo clamoroso, diventando uno dei brani più amati non solo dai fans di Massimo Ranieri, ma proprio da parte di tutti gli ascoltatori, ed è ancora oggi uno dei brani-simbolo non solo di Sanremo, ma proprio della musica italiana degli ultimi decenni.

Massimo Ranieri
Perdere L’Amore
7″
anno 1988
Etichetta: WEA
Numero di catalogo: 24 8027-7

A Perdere L’Amore
B Dove Sta Il Poeta

Questa voce è stata pubblicata in saturday pop e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a Saturday Pop. Massimo Ranieri: “Perdere L’Amore”

  1. Vittorio ha detto:

    di sicuro massimo ranieri ha dentro di sè l’estro dell’artista in senso assoluto: canta, balla, recita, intrattiene.
    pur non piacendomi il genere, lo apprezzo

    Piace a 1 persona

  2. Una bella canzone, un’ottima interpretazione e Massimo era ancora nu bell guaglione.

    Piace a 1 persona

  3. silvia ha detto:

    Lui è un artista completo, molto bravo in tutto, la canzone è molto bella, buon sabato 🙂

    Piace a 1 persona

  4. vittynablog ha detto:

    Pur non essendo fra i miei cantanti preferiti, questa è una delle canzoni che amo e che riesce a toccare il mio cuore. Massimo Ranieri è bravissimo, però al tempo stesso mi rimane antipatico.

    Piace a 1 persona

  5. francescodicastri ha detto:

    Uno degli ultimi tuttofare dello spettacolo. E pensare che aveva iniziato imitando altri cantanti famosi

    Piace a 1 persona

  6. Misteryously 🕶 ha detto:

    Questa canzone è una poesia. Lui è grandioso!

    Piace a 1 persona

  7. Neogrigio ha detto:

    me lo ricordo ancora

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...